Il posticipo è Napoli-Inter

Serie A
LAZIO – BOLOGNA | domenica ore 15:00

Il Bologna alla fine della partita pareggiata contro l’Atalanta ha fatto festa in campo perché raggiunta la quota di 40 punti in classifica ha ormai la certezza di essere salvo. La matematica per il momento non la pensa così, ma guardando il calendario è difficile pensare che Palermo e Genoa – ora a 32 punti – riescano a fare tutte e due almeno nove punti a testa in quattro giornate. E così la squadra di Pioli potrebbe affrontare la trasferta dell’Olimpico contro la Lazio con meno concentrazione rispetto alle ultime partite in cui ha dato il massimo. La Lazio ha invece un intero girone di ritorno deludente da farsi perdonare, non vincere contro il Bologna potrebbe fare nascere qualche contestazione, da evitare in vista della finale di Coppa Italia contro la Roma. Anche perché la Lazio può ancora arrivare quinta in classifica e qualificarsi in Europa League indipendentemente dalla vittoria in Coppa Italia. La quota più per la vittoria della Lazio è 1.60 su Paddypower.

Probabile una partita con tanti gol. Il Bologna è salvo, ha poco da difendere, Diamanti e Gilardino vogliono fare gol. E lo stesso vale per Klose il cui gol nel corso della partita è a quota 2.10 sempre su Paddypower. Il segno “over” è a quota 2.00.

Probabili formazioni:
LAZIO: Marchetti, Konko, Ciani, Dias, Radu, Candreva, Gonzalez, Ledesma, Hernanes, Lulic, Klose.
BOLOGNA: Stojanovic, Motta, Sorensen, Antonsson, Abero, Perez, Taider, Gabbiadini, Diamanti, Christodoulopoulos, Gilardino.

PRONOSTICO: 2-1
MILAN – TORINO | domenica ore 15:00

Il Torino ha 36 punti e non può più permettersi altre sconfitte, perché Palermo e Genoa nell’ultimo turno hanno vinto e alzato conseguentemente la quota salvezza. Peccato che in questo turno il Torino affronterà il Milan in trasferta, non la partita più facile visto che la squadra rossonera dopo la Juventus è quella che ha fatto più punti nel girone di ritorno.

Il Milan ha vinto nove delle ultime dieci partite giocate in casa, il Torino in trasferta sta collezionando risultati negativi. Tante sconfitte e ancora più gol subiti. I numeri sono tremendi: nelle ultime sei partite in trasferta soltanto due punti conquistati e 17 gol subiti complessivamente. Il Milan nell’ultimo turno – pur soffrendo più del previsto – ha vinto come previsto contro il Catania col risultato di 4-2. Ancora una volta si è confermato fondamentale l’apporto di Balotelli, anche se i gol decisivi sono arrivati con firma di Pazzini che proprio per questo giocherà titolare.

La quota per la vittoria del Milan è 1.27 su Paddypower, l’over è a quota 1.50 su Paddypower.

Probabili formazioni:
MILAN: Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, De Sciglio, Flamini, Muntari, Boateng, Balotelli, Pazzini, Niang.
TORINO: Gillet, Darmian, Di Cesare, Ogbonna, Masiello, Basha, Brighi, Cerci, Vives, Santana, Barreto.

PRONOSTICO: 3-1

PARMA – ATALANTA | domenica ore 15:00

Il pareggio del Chievo di ieri ha dimostrato la preoccupazione delle squadre in lotta per la salvezza di raggiungere la fatidica quota 40 punti per stare al sicuro da brutti scherzi, visto che Palermo e Genoa hanno vinto nell’ultimo turno e appaiono in ripresa. Il Parma 40 punti li ha già, all’Atalanta ne manca uno che dovrebbe arrivare senza problemi nel giro delle quattro giornate che mancano alla fine del campionato. Farlo già al Tardini non sarebbe male.

Il Parma nell’ultimo periodo ha giocato molto male, è la squadra peggiore del girone di ritorno dopo il Pescara e vorrebbe tornare a regalare una vittoria ai suoi tifosi per dimenticare le recenti delusioni. In questo periodo però la squadra di Donadoni sta giocando male e se non dovesse riuscire a sbloccare la partita nel primo tempo, potrebbe accontentarsi di un pareggio, evitando l’ennesima sconfitta del girone di ritorno.

La quota per il pareggio è 2.00 su Paddypower.

Probabili formazioni:
PARMA: Mirante, Rosi, Paletta, Lucarelli, Gobbi, Marchionni, Valdes, Parolo, Biabiany, Amauri, Belfodil.
ATALANTA: Consigli, Ferri, Stendardo, Lucchini, Brivio, Giorgi, Cigarini, Biondini, Bonaventura, Moralez, Denis

PRONOSTICO: 1-1
NAPOLI – INTER | domenica ore 20:45

Infortunati anche Zanetti e Silvestre, l’allenatore dell’Inter Stramaccioni deve insistere sugli stessi giocatori che nelle ultime settimane hanno raccolto più brutte figure che belle figure. La difficile partita del San Paolo contro il Napoli arriva in un periodo troppo difficile per sperare di fare un risultato positivo. La lista di indisponibili dell’Inter è questa: Obi, Mudingayi, Milito, Castellazzi, Nagatomo, Stankovic, Palacio, Cassano, Mbaye, Gargano, Samuel, Zanetti e Silvestre. Guarin e Cambiasso hanno recuperato ma partiranno dalla panchina. Il Napoli – che ritrova Cavani dopo la squalifica – in questo momento è nettamente più forte.

La quota per la vittoria del Napoli è 1.45 su Paddypower che per questa partita propone il Power Bonus con rimborso delle puntate in singola perdenti su primo marcatore (Cavani a quota 3.50), parziale primo tempo/finale e risultato esatto se nella partita ci saranno almeno quattro gol.

Tra i possibili marcatori non è una novità Cavani, che ha fatto finora 98 gol con la maglia del Napoli e vuole arrivare al più presto a quota 100, magari già a partire da questa partita. La quota per Cavani marcatore è 1.55 su Paddypower.

Probabili formazioni:
NAPOLI: De Sanctis, Gamberini, Cannavaro, Britos, Maggio, Behrami, Dzemaili, Zuniga, Hamsik, Cavani, Pandev.
INTER: Handanovic, Ranocchia, Chivu, Juan Jesus, Jonathan, Benassi, Kovacic, Kuzmanovic, Pereira, Alvarez, Rocchi.

PRONOSTICO: 2-0