Quando cambia il Papa, l’Avellino viene promosso

Lega Pro
Catanzaro – Carrarese | domenica ore 15:00

Una vittoria servirebbe come il pane al Catanzaro di mister Cozza, che non vince da tre partite e che ha complicato maledettamente la sua classifica. Altro che play-off, bisogna guardarsi alle spalle! Ecco allora che la partita con la Carrarese assume grande importanza, con i toscani che hanno guadagnato 4 punti nelle ultime due gare agganciando Barletta e Sorrento a quota 17 punti. Ospiti senza Corrent in regia, ma in attacco c’è Makinwa. Catanzaro senza Russotto, uno che spesso e volentieri ha fatto la differenza da solo. La vittoria dei calabresi non è scontata, ma il calore del tifo può essere un’arma da sfruttare.

PRONOSTICO: 1-0
Perugia – Sorrento | domenica ore 15:00

Questa sembra essere la partita più scontata del week-end. Perché? Semplice, basta guardare il momento che queste due formazioni stanno vivendo: il Perugia ha vinto le ultime quattro partite mentre il Sorrento ne ha perse quattro delle ultime cinque. La qualità della rosa della formazione umbra è superiore, come superiore è lo stato di forma di una squadra che – considerato che l’Avellino sembra irraggiungibile – vuole chiudere quantomeno al secondo posto il torneo per avere maggiori chance di ottenere la promozione ai playoff. Ospiti ultimi in coabitazione con altre due squadre e ancora con i playout. Ma per uscire indenni da Perugia servirebbe un mezzo miracolo.

PRONOSTICO: 2-0

Latina – Avellino | domenica ore 15:00

La vittoria nell’ultimo turno ha lanciato ancora di più Avellino verso la promozione in serie B. La squadra dell’attaccante Biancolino è infatti prima in classifica nel girone B di lega pro prima divisione con 54 punti ben cinque in più della squadra seconda in classifica che è il Perugia. Che l’Avellino sia destinato a ottenere la promozione lo conferma anche una curiosa statistica: ogni volta che c’è stato un cambio di Papa l’Avellino è stato promosso in una serie superiore. Accadde nel 1959 con l’inizio del pontificato di Giovanni XXIII, ancora nel 1978 con l’elezione di Giovanni Paolo II e poi nel 2005 con l’avvento di Benedetto XVI. Tutto sembra andare nel verso giusto e così nel partitone in casa del Latina – che ha cambiato allenatore in settimana – andrebbe bene anche un pareggio che terrebbe a distanza la squadra terza in classifica che nelle ultime cinque partite ha deluso collezionando soltanto tre punti frutto di tre pareggi con lo stesso risultato di una uno. Risultato di uno a uno che potrebbe ripetersi anche contro l’Avellino.

PRONOSTICO: 1-1
Pisa – Viareggio | domenica ore 15:00

Partita tra due squadre toscane con obiettivi diversi, Pisa e Viareggio. Il Pisa ha centrato due vittorie consecutive e sogna ancora di agganciare l’ultimo posto utile per i playoff. Dall’altro lato il Viareggio ha perso 3 delle ultime 4 partite e al momento è in zona playout. L’ottimo rendimento in casa (ha perso solo domenica scorsa con la Nocerina) non basta, perché fuori casa il rendimento è pessimo, solo la Carrarese ha fatto peggio. Ecco perché il pronostico è tutto per un Pisa che tra l’altro è in formazione tipo. Viareggio senza il portiere titolare Gazzola, in porta il giovane Furlan.

PRONOSTICO: 2-0