Chelsea-Rubin Kazan non è da tanti gol

Europa League
CHELSEA – RUBIN KAZAN | giovedì ore 21:05

Il Chelsea giocherà contro il Rubin Kazan la terza partita in sei giorni. A questi livelli – e dopo avere vinto lunedì una partita impegnativa contro il Manchester United (1-0) valida per l’accesso alle semifinali di Fa Cup – per i giocatori del Chelsea non sarà facile restare al top della forma fisica per tutti e novanta i minuti di gioco.

Anche perché il Rubin Kazan è molto difficile da affrontare, una di quelle squadre che – come a volte si sente dire – fanno giocare male gli avversari. Vuol dire semplicemente che difende con grande ordine, è bene organizzato in tutti i reparti e a centrocampo fa un pressing intenso e allo stesso tempo continuo che non lascia molto tempo di pensare ai portatori di palla. Tutto merito dell’allenatore Kurban Berdyev, nato in Turkmenistan e famoso in carriera per essere stato l’unico a vincere al Camp Nou nella stagione 2009/2010 contro il Barcellona, oltre che per l’inseparabile rosario islamico che tiene sempre tra le mani in panchina.

Il gioco del Rubin Kazan è difensivo, nel 4-2-3-1 non partecipa attivamente alla fase di non possesso palla soltanto l’attaccante centrale Rondon (nazionale venezuelano molto forte, 6 gol finora in Europa League). Non è un caso se nelle ultime nove partite di questa competizione in ben sette occasioni il Rubin Kazan non ha subito gol totalizzando nello stesso intervallo otto segni “under” (meno di tre gol complessivi nel corso della partita, quota 1.66 su Paddypower). Anche nel campionato russo, nelle tre partite finora giocate nel 2013, il Rubin Kazan ha fatto sempre e solo “under” senza subire mai un gol.

Il Chelsea non ha una manovra fluida, non riesce ad avere continuità nei passaggi brevi di prima, come ad esempio sa fare perfettamente il Barcellona. Vive delle accelerazioni ed invenzioni dei suoi trequartisti come Mata, Oscar e soprattutto Hazard (probabilmente in panchina per fare posto a Moses) che però stasera saranno oggetto del pressing avversario. Benitez sa bene che quando si gioca la partita di andata in casa è preferibile non subire gol, e quindi chiederà massima attenzione in fase difensiva ai suoi, che nel secondo tempo potrebbero risentire della stanchezza per le tre partite consecutive in così pochi giorni. E in attacco ci sarà Fernando Torres, che sta segnando meno gol di Demba Ba, il quale però non può giocare in Europa League perché arrivato a gennaio dal Newcastle, squadra che partecipa a questa stessa competizione.

La quota per il pareggio è 3.90 su Paddypower.

Formazioni ufficiali:
CHELSEA: Cech, Azpilicueta, Luiz, Terry, Bertrand; Ramires, Lampard, Moses, Mata, Benayoun, Torres.
RUBIN KAZAN: Ryzhikov, Navas, Kuzmin, Kaleshin, Ansaldi, Sharonov, Orbaiz, Eremenko, Karadeniz, Natkho, Dyadyun.

PRONOSTICO: 1-1