Un sabato con Premier League ed Fa Cup

Premier League

EVERTON – WIGAN (FA CUP) | sabato ore 13:45

Arrivati ai quarti di finale l’Fa Cup non può essere snobbata. E infatti le partite di campionato sono state rinviatre, così Everton e Wigan potranno schierare la migliore formazione possibile e pensare solo a dare il massimo in questi novanta minuti. In Fa Cup se la partita di andata finisce in parità, si gioca il ritorno a campi invertiti. E questo sembra il massimo risultato a cui può puntare il Wigan contro una squadra nettamente più forte, come conferma la classifica di Premier League in cui l’Everton ha 21 punti in più. Anche i precedenti sono favorevoli, cinque vittorie nelle ultime sei partite. La più recente è quella di Premier di questa stagione, datata 26 dicembre e terminata col risultato di 2-1 che chissà potrebbe ripetersi anche a questo giro.

La quota più alta per la vittoria dell’Everton è l’1.47 di Unibet che offre un ottimo bonus di benvenuto per i nuovi utenti che si registrano.

Probabili formazioni:
EVERTON: Howard, Coleman, Heitenga, Distin, Baines, Mirallas, Gibson, Osman, Pienaar, Fellaini, Anichebe.
WIGAN: Al-Habsi, Scharner, Alcaraz, Figueroa, Boyce, McArthur, McCarthy, Beausejour, Di Santo, Konè, Maloney.

PRONOSTICO: 2-1
QPR – SUNDERLAND | sabato ore 16:00

La sfida tra Qpr e Sunderland è molto importante in zona retrocessione. Il Qpr è ultimo in classifica nonostante il calciomercato faraonico condotto tra sessione estiva e invernale. Tanti soldi spesi, molti dei quali male. L’errore più grande è stato quello di affidarsi a troppi giocatori già arrivati, campioni a fine carriera che hanno scelto il Qpr evidentemente senza troppi stimoli. Da quando è arrivato in panchina l’esperto Redknapp al posto di Hughes i risultati sono un po’ migliorati, ma per la salvezza servono le vittorie e fin qui il Qpr – che pareggia tantissimo – ne ha collezionate solo tre. L’ultima però è arrivata proprio sette giorni fa in casa del Southampton, sfida che potrebbe rappresentare il punto di svolta della stagione. Contro il Sunderland – diretta concorrente in zona retrocessione a secco di vittorie negli ultimi cinque turni – i tre punti sono obbligatori per continuare a sperare nella salvezza.

Anche per la vittoria del Qpr la quota più alta è proposta da Unibet, 2.35.

Probabili formazioni:
QPR: Julio Cesar, Bosingwa, Hill, Samba, Traorè, Granero, Mbia, Park Ji Sung, Hoilett, Remy, Bothroyd.
SUNDERLAND: Mignolet, Gardner, O’Shea, Cuellar, Colback, Sessegnon, N’Diaye, Larsson, Johnson, Graham, Fletcher.

PRONOSTICO: 1-0
READING – ASTON VILLA | sabato ore 16:00

Reading – Aston Villa è un’altra partita decisiva in zona retrocessione. In Inghilterra però le partite che interessano le parti basse della classifica non si trasformano in sfide noiose tipo quelle della nostra Serie A in cui è la paura di perdere a farla da padrona. Lo stato d’animo è differente, si va all’attacco per vincere e cercare di tirarsi fuori dai guai. È esattamente quello che proveranno a fare Reading e Aston Villa, che in generale sono squadre che danno vita a partite con molti gol. Il Reading ad esempio ha fatto registrare otto segni “over” (almeno tre gol complessivi a partita) di fila, mentre l’Aston Villa subisce gol da 12 turni consecutivi. Gli attacchi sono più forti delle difese, soprattutto nel caso dell’Aston Villa che ha dei giocatori che meriterebbero ben altra classifica. Toccherà però proprio a loro dimostrarlo già a partire da questa sfida. Riusciranno Agbonlahor, N’Zogbia e Benteke a risollevare l’Aston Villa?

Probabile, il pronostico con più probabilità di riuscita appare però il “gol” (segnano almeno un gol a teste entrambe le squadre) a quota 1.65 su Eurobet.

Probabili formazioni:
READING: Federici, Kelly, Mariappa, Pearce, Harte, Robson-Kanu, Leigertwood, Akpan, McAnuff, Le Fondre, Blackman.
ASTON VILLA: Guzan, Lowton, Vlaar, Clark, Bennett, Ahmadi, Westwood, Weimann, Agbonlahor, N’Zogbia, Benteke.

PRONOSTICO: 1-2
WEST BROM – SWANSEA | sabato ore 16:00

Il West Brom si coccola il suo attaccante 19enne Lukaku – il nuovo Drogba – che sta giocando alla grande nell’ultimo periodo. Il gol segnato nell’ultimo turno casalingo contro il Sunderland prima di saltare la sfida col Chelsea è stato un mix di forza fisica, tenacia e istinto. Contro lo Swansea che vinta la Coppa di Lega e già ottenuto per questo la qualificazione alla prossima Europa League e potrebbe per questo essere sazio soprattutto quando si tratterà di giocare in trasferta. il West Brom può conquistare tre punti fondamentali per continuare a sognare il sesto posto. Lo Swansea nelle ultime sette partite in trasferta è rimasto a secco di gol in ben sei occasioni.

Probabili formazioni:
WEST BROM: Foster, Reid, McAuley, Ridgewell, Mulumbu, Yacob, Brunt, Morrison, Odemwingie, Lukaku.
SWANSEA: Vorm, Rangel, Monk, Willians, Davies, SUng-Yueng, Britton, Routledge, De Guzman, Hernandez, Michu.

PRONOSTICO: 1-0
MANCHESTER CITY – BARNSLEY (FA CUP) | sabato ore 18:30

Il Barnsley gioca nel campionato di Championship, l’equivalente della Serie B italiana, e con risultati molto scarsi visto che occupa la ventiduesima posizione e potrebbe retrocedere. Come ha fatto allora ad arrivare ai quarti di finale di Fa Cup? Semplice, ha avuto dei sorteggi molto fortunati e fin qui non ha affrontato nessuna squadra di Premier League. Il Manchester City, fuori dalle coppe europee e lontano dal Manchester United primo in classifica in campionato, vede questa Fa Cup come una possibile ancora di salvataggio e giocherà questa partita al massimo.

Probabili formazioni:
MANCHESTER CITY: Pantilimon, Zabaleta, K. Touré, M. Nastasić, Kolarov, Milner, Javi García, Y. Touré, David Silva, Nasri, Dzeko.
BARNSLEY: Steele, Foster, Cranie, Kennedy, Wiseman, Etuhu, Mellis, Perkins, Cywka, Dagnall, C. O’Grady.

PRONOSTICO: 3-0