Il Bayern Monaco sfida il Furth ultimo in classifica

Bundesliga

Nel primo sabato di Bundesliga del 2013 ci sono cinque partite alle 15:30 e una alle 18:30, sulla carta quella più divertente, tra due squadre che giocano un calcio decisamente offensivo. Si tratta del Werder Brema e, soprattutto, del Borussia Dortmund.

HOFFENHEIM – BORUSSIA MOENCHENGLADBACH | sabato ore 15:30

Il progetto Hoffenheim, puntare sui giovani e affidarsi a Babbel in panchina, è per il momento fallito. La squadra non ha reso secondo le previsioni e così la dirigenza ha deciso di affidarsi a Kurz, tecnico emergente che l’anno scorso, dopo un paio di stagioni più che positive al Kaiserslautern, è stato appiedato a cause dei risultati deludenti. Kurz ha 43 anni e coi giovani ha dimostrato di saperci fare, la sua scelta non è stata casuale. Certo, non si tratta di un vincente, questa sarà quasi certamente la squadra dal maggiore potenziale mai allenata. Il Borussia Moenchengladbach, prossimo avversario della Lazio in Europa League, fallito l’accesso alla Champions sta disputando un campionato fondamentalmente in linea con le previsioni. Ripetere senza Dante e Marco Reus la brillante stagione passata era difficile, e i nuovi non stanno facendo granché. De Jong, pagato ben 12 milioni di euro, ha segnato solo due gol ma è stato a lungo infortunato. Il giovane nazionale svizzero Xhaka non ha mantenuto le aspettative, insomma i migliori sono stati quelli che già hanno dato un contributo fondamentale l’anno scorso, Arango ed Herrmann. Per l’Hoffenheim, che ha chiuso il 2012 con sei sconfitte consecutive, iniziare il 2013 con una vittoria sarebbe di fondamentale importanza.

Formazioni ufficiali:
HOFFENHEIM: Wiese, Beck, Delpierre, Vestergaard, Johnson, Weis, Salihovic, Roberto Firmino, Volland, Usami, Eren Derdiyok.
BORUSSIA MOENCHENGLADBACH: ter Stegen, Jantschke, Brouwers, Dominguez, Wendt, Nordtveit, Marx, Herrmann, Cigerci, Arango, De Jong.

PRONOSTICO: 2-1
WOLFSBURG – STOCCARDA | sabato ore 15:30

Mandato via il tiranno Felix Magath, in casa Wolfsburg hanno iniziato a divertirsi. Ormai la classifica era ed è compromessa per puntare all’Europa, ma visto che con tutto il talento a disposizione la salvezza è l’obiettivo minimo, almeno si punta a segnare tanto. Basta coi cambi continui di moduli e giocatori, finalmente durante l’interregno Köstner si è dato libero sfogo a Diego e ai tanti altri giocatori offensivi in squadra. Pensate solo che Magath ad un certo punto aveva deciso di fare giocare l’ex romanista Kjaer a centrocampo. Adesso la squadra è stata affidata all’ex Norimberga Hecking. Il nuovo modulo sarà il 4-2-3-1, sulla trequarti agiranno il nuovo arrivato, ex Borussia Dortmund, Perisic, poi Diego e Rodriguez con Olic punta centrale. Dall’altra parte c’è una squadra imprevedibile, lo Stoccarda, se non per i gol, quelli non mancano mai, sia segnati che subiti. Com’è normale che sia con una squadra a trazione anteriore che prevede contemporaneamente in campo quattro giocatori offensivi come Harnik, Hajnal, Traoré, Okazaki, con Didavi al rientro dall’infortunio pronto a dare una mano a gara in corso.

Formazioni ufficiali:
WOLFSBURG: Benaglio, Fagner, Madlung, Kjaer, Schäfer, Polak, Träsch, Rodriguez, Diego, Perisic, Olic.
STOCCARDA: Ulreich; Rüdiger, Tasci, Niedermeier, Molinaro, Gentner, Kuzmanovic, Harnik, Hajnal, Traoré, Okazaki.

PRONOSTICO: 2-2

BAYER LEVERKUSEN – EINTRACHT FRANCOFORTE | sabato ore 15:30

Il Bayer Leverkusen difficilmente potrà insidiare il Bayern Monaco nella lotta per la vittoria finale, ma l’obiettivo è quello di rimanere al secondo posto, o comunque tra le prime quattro per tornare in Champions League. La classifica sorride alla squadra di Lewandowski perché le avversarie più quotate sono distanti, Mainz e Friburgo non possono rappresentare dei pericoli, né fondamentalmente l’Eintracht Francoforte che pure ha soli tre punti di ritardo in classifica. I meriti della stagione fin qui straordinaria della matricola sono di Alexander Meir, da pochi giorni trentenne, tornato finalmente ai suoi livelli dopo l’ultima anonima stagione in Bundesliga che costò anche la retrocessione. E poi ancora i due terzini Jung e Oczipka, Schwegler a centrocampo. L’Eintracht non è una meteora, ma il Bayer ha comunque qualcosa in più soprattutto in attacco, con Schurrle chiamato alla definitiva consacrazione.

Formazioni ufficiali:
BAYER LEVERKUSEN: Leno, Carvajal, Wollscheid, Toprak, Boenisch, Rolfes, Bender, Reinartz, Schürrle, Castro, Kießling.
EINTRACHT FRANCOFORTE: Trapp, Jung, Zambrano, Russ, Oczipka, Schwegler, Rode, Aigner, Meier, Inui, Matmour.

PRONOSTICO: 2-1
BAYERN MONACO – GREUTHER FURTH | sabato ore 15:30

L’annuncio di Guardiola come allenatore della prossima stagione potrebbe avere un po’ distratto l’ambiente del Bayern Monaco, ma le preoccupazioni per l’esordio in questo 2013 sono davvero poche. L’avversario è infatti il fanalino di coda Greuther Furth, appena nove punti dopo diciassette giornate, una miseria come gli undici gol segnati. Né aiutano le assenze. Non ci sarà il difensore centrale e capitano Mavraj, squalificato, senza la cui guida la difesa potrebbe ancora di più sbandare. Assenti invece per infortunio il centrocampista Prib e il terzino sinistro Schmidtgal. Il Bayern invece è al gran completo, ci saranno Ribery e Mandzukic dall’inizio con Robben e Mario Gomez pronti ad entrare nella ripresa.

Formazioni ufficiali:
BAYERN MONACO: Neuer, Lahm, van Buyten, Dante, Alaba, Martínez, Schweinsteiger, Müller, Kroos, Ribéry, Mandzukić.
GREUTHER FURTH: Hesl, M. Zimmermann, Kleine, Sobiech, Baba, Nehrig, Fürstner, Klaus, Zillner, Stieber, Nöthe.

PRONOSTICO: 4-0
WERDER BREMA – BORUSSIA DORTMUND | sabato ore 18:30

Nelle gare stagionali casalinghe il Werder Brema, squadra che ormai voi del veggente conoscete bene per le sua tradizionale vocazione offensiva voluta dal tecnico Schaaf, una sorta di Zeman del campionato tedesco, è rimasta a secco di reti una sola volta. Contro il Bayern Monaco, però. Segnare al Borussia Dortmund è più facile, soprattutto se manca uno dei due difensori centrali, in questo caso Subotic, dal momento che Felipe Santana non assicura lo stesso rendimento. Il problema, quando giochi contro il Borussia Dortmund, non è tanto segnare, ma evitare che lo facciano i gialloneri, che in attacco hanno classe in sovrabbondanza. Gotze è in una delle sue rare giornate storte? C’è Reus, o Lewandowski, che segna quando meno te lo aspetti. Tutto sta nel capire se il Borussia Dortmund crede davvero nella rimonta al Bayern Monaco. Provarci non costa nulla, e c’è da blindare un posto in zona Champions prima di tuffarsi a capo fitto proprio negli ottavi di finale dove ci sarà da superare lo Shakhtar Donetsk.

Probabili formazioni:
WERDER BREMA: Mielitz, Gebre Selassie, Prödl, Sokratis, Schmitz, Fritz, Junuzovic, Hunt, de Bruyne, Elia, Petersen.
BORUSSIA DORTMUND: Weidenfeller, Piszczek, Felipe Santana, Hummels, Schmelzer, Gündogan, Kehl, Blaszczykowski, M. Götze, Reus, Lewandowski.

PRONOSTICO: 1-2