Tutto facile per il Tottenham col Reading?

Premier League

Chi scende in campo a Capodanno? Naturalmente la Premier League, che di questi periodi non conosce soste, altro che la nostra Serie A in letargo. Il Manchester United prova a continuare la sua inarrestabile fuga.

WEST BROM – FULHAM | martedì ore 13:45

Sorpresi dal vedere il West Brom in settima posizione? Sì, un po’ tutti. Ma ormai, trascorso un intero girone, non può trattarsi di un semplice caso. Per rendimento interno, i baggies sono addirittura terzi, merito delle sette vittorie conquistate fin qui anche come vittime illustri. E così battere il Fulham, allergico alle trasferte (una sola vittoria nelle ultime dodici), appare missione alla portata di Gera e compagni. A patto di sfruttare la cronica incapacità di mantenere la porta inviolata da parte dei cottagers, che lontano da casa subiscono in media 2.2 reti a partita.

Probabili formazioni:
WEST BROM: Foster; Jones, McAuley, Olsson, Ridgewell; Mulumbu, Thorne, Dorrans, Rosenberg; Odemwingie, Long.
FULHAM: Schwarzer; Riether, Hughes, Hangeland, Riise; Dejagah, Sidwell, Karagounis, Frei; Ruiz; Berbatov.

PRONOSTICO: 2-1
WIGAN – MANCHESTER UNITED | martedì ore 16:00

La tradizione nel calcio conta, anche in quello inglese, naturalmente. E così sarà utile sapere che il Manchester United quando incontra il Wigan vince sempre, o quasi. Quindici vittorie negli ultimi sedici precedenti. C’è un però. L’unica sconfitta risale proprio all’ultima gara giocata in casa dei latics, che arrivano a questo incontro carichi per il fondamentale successo esterno sull’Aston Villa e con in attacco Koné in grande spolvero pronto ad approfittare delle amnesie difensive dei red devils, che alla fine rimontano e vincono sempre, ma gol ne subiscono, eccome.

Probabili formazioni:
WIGAN: Al Habsi; Caldwell, Boyce, Ramis, Figueroa; McCarthy, Jones, Maloney, Beausejour; Kone, Di Santo.
MANCHESTER UNITED: De Gea; Rafael, Vidic, Evans, Evra; Valencia, Cleverley, Scholes, Young; Kagawa; Van Persie.

PRONOSTICO: 1-2
TOTTENHAM – READING | martedì ore 16:00

Tutto l’orgoglio del Reading nell’ultimo successo interno contro il West Ham. I mezzi tecnici sono limitati, la voglia di sorprendere, quella c’è tutta e viene fuori soprattutto nelle gare casalinghe. Fuori casa solo due punti su dieci gare, è evidente che venendo meno il fattore ambientale i limiti strutturali della squadre vengono fuori. E se dall’altra parte ci sono giocatori del calibro di Gareth Bale ad evidenziarli, l’ennesimo scivolone esterno sembra dietro l’angolo, anche perché gli spurs hanno vinto sei delle ultime otto partite.

Probabili formazioni:
TOTTENHAM: Lloris; Walker, Dawson, Vertonghen, Naughton; Lennon, Parker, Dembélé, Dempsey; Defoe, Adebayor.
READING: Federici; Gunter, Pearce, Mariappa, Harte; Karacan, Leigertwood; Kébé, Guthrie, McAnuff; Pogrebnyak.

PRONOSTICO: 3-0
SWANSEA – ASTON VILLA | martedì ore 16:00

Quindici gol subiti, zero segnati, in appena tre gare. L’Aston Villa è allo sbando. La squadra di Paul Lambert non riesce a mettere in fila due passaggi, punta solo a difendere consegnandosi di fatto agli avversari come avvenuto nelle ultime imbarazzanti sfide. C’è la scusante delle assenze, tante: Baker, Bent, Agbonlahor, N’Zogbia, Gardner, Dunne, Vlaar e Petrov, ma non bastano a giustificare la totale assenza di gioco. Quello che ha lo Swansea, e anche parecchio divertente.

Probabili formazioni:
SWANSEA: Vorm; Tiendalli, Chico, Williams, Davies; Dyer, Routledge, Britton, De Guzman, Hernandez; Michu (Graham).
ASTON VILLA: Guzan; Lowton, Herd, Clark; Lichaj, Bannan, Holman, Ireland, Bennett; Weimann, Benteke.

PRONOSTICO: 2-0
MANCHESTER CITY – STOKE | ore 16:00

Finalmente gli attaccanti del City si sono sbloccati, servendo il poker in casa del Norwich. Non sarà altrettanto facile però trovare il varco giusto nel muro dello Stoke, la squadra che ha mantenuto la porta inviolata più volte in Premier League. Inoltre la squadra di Pulis sui calci piazzati ha le armi giuste per trovare almeno un gol in quello che resta al momento lo stadio d’Inghilterra più difficile da espugnare.

Probabili formazioni:
MANCHESTER CITY: Hart, Zabaleta, Kompany, Nastasic, Clichy, Barry, Y Touré, Garcia, Silva, Agüero, Dzeko.
STOKE: Begovic; Cameron, Huth, Shawcross, Wilkinson; Walters, Whelan, Nzonzi, Etherington; Adam; Jones.

PRONOSTICO: 2-1