Manchester United, continua la fuga?

Premier League

Consueto tour de force di fine dicembre per la Premier League. Il rischio concreto, per le dirette avversarie, è che il Manchester United, già a +7 sulla seconda in graduatoria, metta le mani sul titolo con larghissimo anticipo.

SUNDERLAND – TOTTENHAM | sabato ore 13:45

Salvato a più riprese da Mignolet nella gara contro il Manchester City, vinta grazie ad un tiro dalla distanza di Johnson favorito da una papera di Hart e nato da un fallo di gioco, il Sunderland ha già avuto parecchi baci dalla dea bendata per pensare di battere il Tottenham. Gli spurs sono apparsi in gran forma nell’ultimo match. Il rientro di Parker a centrocampo è fondamentale in fase di intercezione, Bale e Defoe sono in gran forma. Il terzino sinistro gallese, e anche Lennon dall’altra parte, potrebbero sfondare sulle fasce dove mancherà Rose, giocatore di proprietà del Tottenham e da contratto non utilizzabile dal Sunderland negli scontri diretti.

Probabili formazioni:
SUNDERLAND: Mignolet; Bardsley, Cuellar, Kilgallon, Gardner; Johnson, Larsson, Colback, McClean; Sessegnon, Fletcher.
TOTTENHAM: Lloris, Walker, Gallas, Vertonghen, Naughton, Lennon, Sandro, Parker, Bale, Defoe, Adebayor.

PRONOSTICO: X2 • [ 1.30, Williamhill ]
STOKE CITY – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

Cinque vittorie e quattro pareggi, al Britannia Stadium lo Stoke non fa sconti a nessuno. L’ultima dimostrazione è arrivata contro il Liverpool, battuto nonostante dopo pochi secondi i reds fossero passati in vantaggio con un rigore di Gerrard. Che carattere, questi potters, solidi in difesa (soltanto quattro i gol subiti in casa) ed efficaci in attacco grazie ai calci piazzati (a proposito, torna Adam) e al gioco aereo.

Probabili formazioni:
STOKE CITY: Begovic; Upson, Huth, Wilkinson; Shotton, Whelan, Nzonzi, Etherington, Adam; Walters; Jones.
SOUTHAMPTON: Davis; Clyne, Finte, Yoshida; Schneiderlin, Cork; Puncheon, Ramirez, Rodriguez; Lambert.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.80, Williamhill ]
MANCHESTER UNITED – WEST BROM | sabato ore 16:00

Ennesima vittoria in rimonta del Manchester United, squadra contro la quale non si può stare mai tranquilli dal primo all’ultimo minuto. Una forza d’animo impressa ai giocatori da quel diavolo di sir Alex Ferguson, che nonostante una carriera costellata di successi e l’età non più giovane, agli avversari non vuole lasciare nemmeno le briciole. Ottenuto il successo sul Newcastle, i red devils vogliono mantenere se non addirittura aumentare il +7 sul City secondo in classifica. Il sogno del tecnico dei red devils è quello di fare il vuoto in vista degli ottavi di Champions. Il West Brom versione trasferta non preoccupa più di tanto, sarà la solita gara ricca di reti per Van Persie e compagni, abbonati al segno “over”?

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: De Gea; Jones, Evans, Vidic, Evra; Valencia, Carrick, Fletcher, Young; Hernandez; Van Persie.
WEST BROM: Myhill; Jones, McAuley, Olsson, Ridgewell; Brunt, Mulumbu; Fortunè, Brunt, Gera; Long.

PRONOSTICI: 1 con Handicap • [ 1.80, Bwin ] – OVER • [ 1.45, Eurobet ]
ASTON VILLA – WIGAN | ore 16:00

Dodici gol subiti, zero segnati, in appena due gare. L’Aston Villa è allo sbando. Le assenze di Darren Bent e Agbonlahor non aiutano, ma Paul Lambert sta mandando in campo i suoi con un atteggiamento troppo attendista che non sta certo pagando. Il Wigan pur non premiato dagli ultimi risultati, ha un maggiore potenziale offensivo e soprattutto una manovra di gioco più ficcante, premiata in avanti dalla vivacità di Konè.

Probabili formazioni:
ASTON VILLA: Guzan; Herd, Clark, Bennet, Lowton; Bannan, Westwood; Albrighton, Holman, Ireland; Benteke.
WIGAN: Al Habsi; Stam, Boyce, Figueroa; McArthur, Jones, McCarthy, Beausejour; Maloney, Kone, Di Santo.

PRONOSTICO: X2 • [ 1.67, Williamhill ]
NORWICH – MANCHESTER CITY | ore 16:00

Gli ultimi due precedenti non lasciano certo ben sperare, in casa Norwich. Due batoste, 6-1 e 5-1, che però in questo momento sembrano di difficile replica per via della scarsa vena offensiva degli uomini di Mancini, che costruiscono tanto ma concretizzano poco, o addirittura nulla come nell’ultima gara in quel di Sunderland. I “canaries” subiscono gol da sette gare consecutive, e in casa contro il Chelsea nel “Boxing Day” non hanno mai creato pericoli alla porta avversaria.

Probabili formazioni:
NORWICH: Bunn; Martin, Turner, Bassong, Garrido; Johnson, Tettey; Snodgrass, Hoolahan, Pilkington; Holt.
MANCHESTER CITY: Hart; Zabaleta, Kompany, Nastasic, Clichy; Milner, Garcia; Agüero, Y. Touré, Silva; Dzeko.

PRONOSTICO: 2 • [ 1.57, Williamhill ]
ARSENAL – NEWCASTLE | ore 18:30

La maggiore freschezza dell’Arsenal, a riposo forzato nel giorno di Santo Stefano, potrebbe avere la meglio sul Newcastle beffato in extremis dal Manchester United in una gara che ha sottolineato ancora una volta la pochezza in fase difensiva dei magpies. Wenger potrà schierare la sua formazione tipo, non si può affermare lo stesso per il Newcastle ancora orfano di Ben Arfa, Cabaye, Gutiérrez, Steven e Ryan Taylor e Williamsson.

Probabili formazioni:
ARSENAL: Szczesny, Sagna, Mertesacker, Vermaelen, Gibbs, Arteta, Wilshere, Oxlade-Chamberlain, Cazorla, Podolski, Walcott.
NEWCASTLE: Krul; Simpson, Perch, Coloccini, Santon; Anita, Perch, Bigirimana, Marveaux; Cissé, Ba.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.45, Eurobet ] – OVER • [ 1.75, Eurobet ]