Champions&Europa League, ecco le quote destinate ad abbassarsi

Champions League

A questo giro conviene non aspettare troppo. Conoscere probabili formazioni e assenti, quando si gioca l’ultimo turno della fase a gironi di Champions ed Europa League, conta relativamente. Le classifiche “suggeriscono” alcuni pronostici, e le quote tendono ad abbassarsi ora dopo ora.

Si parte dalla Champions League, e si salta direttamente alle gare del mercoledì, perché la situazione dei gironi che si giocano martedì è già delineata. Del pareggio tra Shakhtar Donetsk e Juventus si parla già dal triplice fischio finale della gara vinta dai bianconeri contro il Chelsea. Il sito ufficiale della Uefa recita: lo Shakhtar è qualificato e suggellerebbe il primo posto con un pareggio. La Juventus si qualificherà con un pareggio e, in caso di vittoria, arriverebbe prima. Il Chelsea deve vincere contro il Nordsjaelland già eliminato e sperare in una sconfitta della Juventus perché è in svantaggio negli scontri diretti con le prime due in classifica. Pronostici? Naturalmente il pareggio in Shakthar-Juventus e la vittoria del Chelsea, che quanto meno vorrà avere la coscienza a posto. Nel gruppo F il Bayern Monaco è qualificato ed è in vantaggio negli scontri diretti con il Valencia. La squadra bavarese arriverà prima con una vittoria sul Bate già sicuro dell’Europa League. All’Allianz Arena è “1” fisso. Nel girone G il Celtic deve totalizzare più punti del Benfica per scavalcarlo in classifica, visto che a pari merito passerebbero il turno i lusitani per gli scontri diretti. Difficile immaginare un successo del Benfica al Camp Nou, e così gli scozzesi sfruttando il fattore campo contro lo Spartak già eliminato anche dall’Europa League proveranno a vincere.

Capitolo Europa League. Poche le squadre ancora in corsa per la qualificazione, si tratta di Liverpool, Young Boys, Steaua Bucureşti, Stoccarda, Copenaghen, Basilea, Videoton, Tottenham e Panathinaikos FC. Il Liverpool è secondo a causa dei migliori risultati nei confronti diretti con lo Young Boys e si qualificherebbe sicuramente con una vittoria. Riflettori puntati soprattutto sul girone G. Il Genk è qualificato e ha bisogno di un solo punto per vincere il girone. Il Basilea si qualificherebbe in caso di pareggio a causa dei migliori risultati nei confronti diretti con il Videoton (gol in trasferta). Difficile immaginare il Videoton vincente in casa dello Sporting Lisbona, pur già eliminato. Ma nel calcio mai dire mai e così Genk e Basilea, in attesa di conoscere news dal Portogallo, potrebbero disputare un primo tempo di attesa, col segno “X” molto probabile. Infine lo Stoccarda è da “1”, visto che otterrebbe il passaggio del turno in caso di vittoria sull’eliminato Molde senza dovere attendere il risultato dell’altra sfida del girone E.

I pronostici:
mer 20:45 Shakhtar Donetsk – Juventus X (1.90, Williamhill)
mer 20:45 Chelsea – Nordsjaelland 1 (1.12, Williamhill)
mer 20:45 Bayern Monaco – Bate Borisov 1 (1.12, Williamhill)
mer 20:45 Celtic Glasgow – Spartak Mosca 1 (1.60, Paddypower)
gio 19:00 Udinese – Liverpool X2 DC (1.25, Williamhill)
gio 19:00 Stoccarda – Molde 1 (1.18, Eurobet)
gio 21:05 Genk – Basilea X PRIMO TEMPO (2.00, Betclic)