Zweite Liga: venerdì parte il campionato

Calcio

In attesa della Bundesliga, parte in questo weekend la cadetteria tedesca. La principale candidata alla promozione finale è l’Hertha Berlino, a seguire c’è il Kaiserslautern ma occhio anche alla voglia di rivalsa del Monaco 1860.

HERTHA BERLINO – PADERBORN | venerdì ore 20:30

L’obiettivo dell’Hertha Berlino è quello di una pronta risalita in Bundesliga, come due anni fa. Nonostante i risultati negativi, il calore dei tifosi resta sempre intatto. L’allenatore, Luhukay, è specializzato nelle promozioni, già centrate alla guida di Gladbach e Augsburg. Sul mercato le perdite più importanti sono state quelle di Raffael, Lell e Ottl, ma sono arrivati il forte attaccante Allagui, un lusso per la categoria, e poi Wagner del Werder Brema, il veloce Kachunga in prestito dal Gladbach e l’ex promessa del calcio israeliano Ben Sahar. Gli interrogativi restano in difesa, ma la squadra è la prima candidata alla promozione. L’avversario dell’esordio non sarà semplice da battere. Il Paderborn, alla quarta stagione di fila in Zweite Liga, ha perso sì diversi pezzi pregiati (Proschwitz, Kara, Mohr e Gonther), ma resta competitivo soprattutto in difesa grazie agli arrivi di Vrancic e Feishammel. Qualche problemino in attacco, reparto che sembra attualmente l’anello debole.

Probabili formazioni:
HERTHA BERLINO: Blazevic, Vrsajevic, Milovic, Maloca, Jozinovic, Radosevic, Andrijasevic, Oremus, Ozobic, Caktas, Vukusic.
PADERBORN: Kruse, Wemmer, Feishammel, Strohdiek, Bertels, Krosche, Demme, Meha, Vrancic, Bruckner, Poljanec.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.44, # ]
ERZGERBIRGE AUE – ST. PAULI | venerdì ore 18:00

Il St. Pauli è alla seconda stagione di Zweite Liga dopo l’amara retrocessione di due stagioni fa. L’anno scorso, dopo una partenza a razzo (quattro vittorie nelle prime cinque gare), la squadra di Schubert è calata nella fase centrale della stagione terminando solo al quarto posto. L’obiettivo di questa squadra, che ha una difesa molto solida (Gonther e Zambrano), è quello di ripetere l’avvio lanciato e poi mantenersi in zona promozione. Si punta sul giovane Lennart Thy che dovrà cercare di non fare rimpiangere Kruse. L’Erzgebirge Aue l’anno scorso si è salvato per un soffio, crollando soprattutto nella fase finale.

PRONOSTICO: X2 DC • [ 1.30, # ]
# e # gratis sulla Zweite Liga!

#

MONACO 1860 – JAHN REGENSBURG | sabato ore 13:00

Il glorioso Monaco 1860 ha finalmente risolto i suoi problemi economici e può affrontare questo campionato con maggiore ottimismo. Sono arrivati sei rinforzi di qualità, tutti giocatori che hanno almeno una presenza con la rispettiva nazionale: Grzegorz Wojtkowiak, Grigoris Makos, Moritz Volz, Moritz Stoppelkamp, Ismael Blanco e Marin Tomasov. La panchina non è lunghissima, e quindi si dovrà sperare in un basso numero di infortuni per aspirare alla promozione. E poi c’è da vedere se ci sarà subito la giusta amalgama tra i tanti nuovi arrivati. Di sicuro una mano la dà il calendario, che all’esordio mette di fronte la matricola Jahn Regensurg.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.40, # ]
KAISERSLAUTERN – UNION BERLIN | lunedì ore 20:45

Stagione storta, quella passata, per il Kaiserslautern che pure negli anni precedenti aveva spesso e volentieri stupito gli addetti ai lavori della Bundesliga. La perdita di capitan Tiffert è pesante, verrà a mancare il suo carisma a centrocampo, e l’attacco l’anno scorso è stato troppo stitico. Per questo motivo è stato preso Mohamadou Idrissou, attaccante specializzato in promozioni. Anche gli arrivi di Azaouagh e Bunjaku sono ottimi in chiave offensiva, mentre i confermati Yahia e De Wit formano la colonna portante tra difesa e centrocampo. All’esordio casalingo contro l’Union Berlin il Kaiserslautern non dovrebbe fallire l’appuntamento coi tre punti.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.76, # ]