Genoa, col Cesena tre punti obbligatori

Serie A

Mercoledì con il penultimo turno infrasettimanale del campionato di Serie A. Otto partite in programma, partiamo in ordine di palinsesto con Catania-Lecce, Fiorentina-Palermo, Genoa-Cesena e Inter-Siena.

CATANIA – LECCE | ore 20:45

Quella di Catania ha tutti gli ingredienti per essere una partita divertente. La squadra di Montella è ancora in corsa per un posto in Europa, ma l’obiettivo principale era quello della salvezza ed è stato già centrato. Non è così per il Lecce, che sta lottando per la permanenza in serie A e potrebbe sentire di più la partita da un punto di vista del nervosismo. A tal proposito oltre ai segni classici il consiglio è quello di puntare sul 2 nell’1X2 cartellini gialli. Pronostico supportato anche dalle statistiche, visto che il Catania in casa ha collezionato 28 gialli, contro i 35 del Lecce in trasferta. Cosmi conferma l’undici che ha asfaltato la Roma, Montella invece deve rinunciare in difesa allo squalificato Spolli e ha Almiron e Barrientos in non perfette condizioni fisiche. Etnei in casa imbattuti negli ultimi otto turni, ma allo stesso tempo i salentini hanno perso solo una delle ultime dieci gare di campionato.

Probabili formazioni:
CATANIA: Carrizo; Motta, Legrottaglie, Bellusci, Marchese; Izco, Lodi, Almiron; Gomez, Bergessio, Llama.
LECCE: Benassi; Oddo, Miglionico, Tomovic; Cuadrado, Blasi, Giacomazzi, Delvecchio, Brivio; Muriel, Di Michele.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.66, Betfair ] – 1X DC • [ 1.25, # ] – 2 (1X2 AMMONIZIONI) • [ 2.00, # ]
FIORENTINA – PALERMO | ore 20:45

La vittoria della Fiorentina a Milano non era naturalmente nelle previsioni. I viola venivano da alcune prestazioni deludenti sia sul profilo dei risultati sia su quello delle prestazioni. E invece giocatori poco utilizzati come De Silvestri e Ljaijc hanno sfornato prestazioni sopra le righe ed è arrivato un successo inaspettato. In coda però stanno premendo tutti il piede sull’acceleratore e così per stare tranquilli ci sarebbe bisogno di un nuovo successo. Delio Rossi ritrova Gamberini e Cassani che hanno smaltito i rispettivi infortuni, più Montolivo e Cerci reduci da stop per squalifica. Il Palermo è invece in emergenza, soprattutto in difesa. Sono infatti indisponibili Silvestre, Balzaretti, Milanovic, Aguirregaray, Migliaccio e Acquah. Occhio poi al solito Jovetic. A parte la gara col Cesena in cui è uscito per infortunio dopo nemmeno 20′, il montenegrino ha sempre segnato nelle (poche) gare vinte dalla Fiorentina in questo 2012.

Probabili formazioni:
FIORENTINA: Boruc; Gamberini, Natali, Nastasic; De Silvestri, Behrami, Montolivo, Lazzari, Pasqual; Jovetic, Amauri.
PALERMO: Viviano; Munoz, Labrin, Mantovani, Pisano; Bacinovic, Donati, Barreto; Ilicic, Hernandez, Miccoli.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.75, # ] – JOVETIC SEGNA • [ ?, # ]

GENOA – CESENA | ore 20:45

Il Cesena fin qui sta onorando il campionato, sebbene la retrocessione sia ormai sicura nonostante l’appiglio della matematica. A Marassi però sarà difficile tenere botta contro le motivazioni del Genoa che ha un’occasione d’oro per tirarsi fuori dai guai sfruttando il fattore campo. Il rendimento interno del Grifone è senza dubbio positivo. Anche i numeri spingono per la vittoria dei rossoblù. In casa la squadra adesso riaffidata a Malesani segna con buona regolarità grazie soprattutto a Palacio, mentre il Cesena negli ultimi otto incontri ha trovato la via della rete soltanto in una occasione. E nel calcio la regola fondamentale è una, vince chi segna più gol dell’avversario.

Probabili formazioni:
GENOA: Frey; Mesto, Granqvist, Kaladze, Moretti; Marco Rossi, Biondini, Veloso; Sculli, Gilardino, Palacio.
CESENA: Antonioli; Ceccarelli, Moras, Rodriguez, Lauro; Arrigoni, Colucci, Djokovic; Santana; Malonga, Mutu.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.47, # ]
INTER – SIENA | ore 20:45

Mai pronostici furono più azzeccati. Arriva Stramaccioni, l’Inter diventerà una squadra da “over” aveva scritto il veggente alla vigilia della sfida col Genoa, ripetendosi poi col Cagliari. Così è stato e contro il Siena potrebbe arrivare la terza partita di fila con questo segno. La squadra di Sannino difende sempre con ordine, ma in trasferta non riesce ad abbassare la saracinesca come sa fare in casa. Oltre ai segni “1” e “over” attenzione anche ai cartellini gialli. I toscani faranno gara difensiva, provando a interrompere le azioni avversarie anche per mezzo di falli tattici. L’Inter è tra le squadre più corrette del campionato, in casa ha soltanto 26 ammonizioni, mentre 38 sono quelle esterne del Siena. Sul fronte formazioni Stramaccioni ritrova Julio Cesar e Lucio al rientro dalla squalifica, ma anche Alvarez che andrà a sostituire il deludente Forlan. Ballottaggio a centrocampo tra Obi e Guarin.

Probabili formazioni:
INTER: Julio Cesar; Zanetti, Lucio, Samuel, Chivu; Cambiasso, Stankovic, Obi; Alvarez, Milito, Zarate.
SIENA: Pegolo; Vitiello, Terzi, Rossettini, Del Grosso; Giorgi, D’Agostino, Gazzi, Grossi; Brienza, Destro.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.60, # ] – OVER • [ 1.65, # ] – 2 (1X2 AMMONIZIONI) • [ 1.60, # ]