Lunedì con tre gare di Russian PremierLiga

Russian League

Il campionato russo più lungo delle storia del calcio è ripartito sabato con la sua seconda fase, riguardante i playoff per il titolo e per la zona Champions e i playout per non retrocedere. Oggi tre posticipi in programma.

KRASNODAR – ROSTOV

Krasnodar e Rostov non hanno rivoluzionato nel corso del mercato invernale le rispettive squadre, e così i due precedenti della regular season dovrebbero fare testo. In tutti e due i casi, sia all’andata, sia al ritorno, a prevalere fu il Krasnodar: 3-1 in trasferta e 2-0 in casa. Varrà anche in questo caso il famoso detto non c’è due senza tre? I padroni di casa, nonostante la disputa dei playout, sono tranquilli dall’alto dei 42 punti, e anche il Rostov, sebbene a quota 36, non dovrebbe avere difficoltà a raggiungere la salvezza visto che in coda ci sono parecchie squadre con problemi anche economici.

Probabili formazioni:
KRASNODAR: Revishvili, Andzhelkovich, Martynovich, Amisulashvili, Tubich, Golyshev, Joãozinho, Shipitsin, Marcio Abreu, Movsisyan, Martsvaladze.
ROSTOV: Pletikosa, Kolodin, Salata, Okoronko, Filatov, Kalachev, Elson, Kocsis, Chesnauskis, Bracamonte, Adamov.

# #

PRONOSTICO: 1X DC • [ 1.29, # ]
DINAMO MOSCA – ANZHI

Senza dubbio il big match del lunedì, con l’esordio sulla panchina dell’Anzhi dell’ex interista Eto’o di Guus Hiddink. L’obiettivo, difficile, di questi playoff è quello di recuperare i sei punti di distacco dalla terza in classifica, proprio la Dinamo Mosca, e ottenere un posto nei prossimi preliminari di Champions League. A rinforzare la difesa è arrivato l’ex Blackburn Samba. Nell’attacco della Dinamo ci sono Voronin e Kuranyi: quest’ultimo, prima dell’arrivo di Eto’o, era il giocatore più pagato della Russian Premier League. Partita che si preannuncia spettacolare, e chissà che la saggezza tattica di Hiddink non faccia subito la differenza.

Probabili formazioni:
DINAMO MOSCA: Berezovsky, Granat, Wilkshire, Lomich, Epureanu, Noboa, Samedov, Semshov, Voronin, Kuranyi, Kokorin.
ANZHI: Gabulov, Samba, Joao Carlos, Hajibeyov, Logashov, Akhmedov, Boussoufa, Zhusiley, Zhirkov, Lakhiyalov, Eto’o.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.83, # ] – X2 DC • [ 1.75, # ]

RUBIN KAZAN – SPARTAK MOSCA

Parecchie le assenze in casa Spartak Mosca, che affronta questa difficile trasferta senza gli squalificati Pareja e Rafael Carioca, oltre agli infortunati Rojo, Bryzgalov e Ari. Parte anche per questo motivo leggermente favorito il Rubin Kazan, che in difesa dovrà fare a meno dello squalificato Bocchetti. Nonostante l’assenza dell’italiano, è proprio quello arretrato il reparto più solido della squadra allenata da Berdyev, che piuttosto appare troppo leggerina in attacco con Valdez, Dyadyun e Obafemi Martins, inizialmente in panchina. Per questo motivo da provare anche il segno “under”.

Probabili formazioni:
RUBIN KAZAN: Ryzhikov, Kaleshin, Kuzmin, Cesar Navas, Sharonov, Eremenko, Karadeniz, Natkho, Ryazantsev, Valdez, Dyadyun.
SPARTAK MOSCA: Dikan, Parshivlyuk, Suchy, Rodriguez, Makeev, De Zeeuw, Bilyaletdinov, Kombarov, McGeady, Welliton, Emenike.

PRONOSTICI: UNDER • [ 1.60, # ] – X • [ 3.15, # ]