In Coppa Italia Delio Rossi merita fiducia

Coppa Italia

Giovedì con tre partite di Coppa Italia in programma. Si parte pomeriggio alle 18 col derby toscano tra Fiorentina ed Empoli, poi alle 20,30 Genoa-Bari e Cagliari-Siena alle 21:15 con una novità: sarà trasmessa in diretta streaming su facebook, nella pagina della Lega di A.

FIORENTINA – EMPOLI

Da uno specialista della Coppa italia del calibro di Delio Rossi (ha vinto il titolo nel 2008/09 con la Lazio, è stato finalista l’anno scorso con il Palermo) c’è da attendersi una Fiorentina sul pezzo. A maggior ragione tanti giocatori non vedono l’ora di mostrare in gara al nuovo allenatore il loro valore per ritagliarsi magari un posto nella formazione titolare anche in campionato. L’avversario deve pensare soprattutto al campionato di serie B, dove si trova incredibilmente in coda nonostante una squadra ricca di giovani di talento e “senatori” dal sicuro rendimento come Tavano, Stovini e Buscè. Se però è arrivato, dopo quello di Aglietti, anche l’esonero di Pillon (al suo posto Carboni), qualcosa evidentemente non va. Per quanto riguarda le formazioni, Delio Rossi terrà a riposo Jovetic, Gilardino, Behrami, Gamberini e Pasqual. In porta esordio per Neto, in attacco la coppia Babacar-Santiago Silva. Anche l’Empoli risparmia tanti “big”. Coralli, Tavano, Stovini, Saponara, Lazzari e Mori nemmeno in panchina, indisponibili Ficagna, Valdifiori e Buscè.

Probabili formazioni:

FIORENTINA: Neto, De Silvestri, Natali, Camporese, Romulo, Munari, Vargas, Montolivo, Ljajic, Babacar, Silva.
EMPOLI: Dossena, Hisaj, Tonelli, Chara, Regini, Coppola, Guitto, Signorelli, Brugman, Dumitru, Mchedlidze.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.45, eurobet ]
GENOA – BARI

Anche il Bari non può permettersi particolari distrazioni, visto che in campionato non se la passa benissimo. Questa formula della Coppa Italia poi, che fa giocare in trasferta le squadre più deboli, sembra deprimere ogni voglia di sorprendere, ben diverso sarebbe giocare in casa magari in presenza di un pubblico ben più numeroso. Preziosi ha avvisato Malesani: vuole andare il più avanti possibile in Coppa Italia. Messaggio ricevuto: va bene il riposo di big come Palacio e Veloso, ma la formazione sarà competitiva. In porta esordio per Lupatelli, partirà titolare Antonelli, espulso domenica scorsa e per questo motivo squalificato per la prossima sfida di serie A a Cesena. A centrocampo spazio per i cileni Seymour e Jorquera più Kucka. In attacco Pratto, già a segno in Coppa Italia contro la Nocerina, dovrebbe agire in coppia con Jankovic, grande protagonista contro la Roma. Anche le statistiche suggeriscono di puntare sul segno “1”: in coppa Italia il Genoa segna consecutivamente da 10 gare, il Bari non segna fuori casa in coppa da ben 372′. Nel Bari, il cui allenatore è una ex bandiera del Genoa, Torrente, non convocati Claiton, Sini, Masi, Scavone, Forestieri, Scavone, Bogliacino, Castillo e De Paula, infortunato.

Probabili formazioni:
GENOA: Lupatelli, Mesto, Antonelli, Moretti, Kaladze, Seymour, Kucka, Constant, Jorquera, Jankovic, Pratto.
BARI: Koprivec, Crescenzi, Borghese, Ceppitelli, Garofalo, Stoian, Bellomo, De Falco, Galano, Caputo, Marotta.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.45, # ]

CAGLIARI – SIENA

Sfida tra due team di Serie A con una novità: per la prima volta nel nostro paese una gara ufficiale di calcio sarà trasmessa in diretta streaming su Facebook. A partire dalle 21:15 sarà possibile seguire l’incontro di Coppa Italia sulla pagina ufficiale Seria A Tim del più famoso social network del mondo. Tra le due, è senza dubbio il Siena la squadra più abituata al turn over. Sannino lo sta adottando con buoni risultati, mentre nel Cagliari, almeno fin quando c’è stato Ficcadente, hanno sempre giocato praticamente gli stessi. Potrebbe essere un fattore da tenere in considerazione. Ballardini farà una mezza rivoluzione. In porta Avramov, in difesa Perico a destra, Gozzi e Ariaudo al centro e il giovane Murru a sinistra. Nainggolan, Ekdal e Rui Sampaio a centrocampo, Ceppitelli sulla trequarti al servizio di Ibarbo, da cui ci si attende molto, e Thiago Ribeiro. Formazione più offensiva per provare a mettere fine al digiuno di reti al Sant’Elia che dura 364′ (gol di Larrivey al Novara il 17 settembre scorso). Sul fronte Siena indisponibili Calaiò, Brkic, Vergassola e Grossi. In porta Pegolo, Belmonte, Contini, Pesoli e Rossi in difesa, Codrea e Parravicini a centrocampo, Troianiello e Angelo sulle fasce, Reginaldo e Gonzalez in attacco.

Probabili formazioni:
CAGLIARI: Avramov, Perico, Gozzi, Ariaudo, Murru, Nainggolan, Ekdal, Rui Sampaio, Ceppitelli, Ibarbo, Thiago Ribeiro.
SIENA: Pegolo, Belmonte, Contini, Pesoli, Rossi, Codrea, Parravicini, Troianiello, Angelo, Reginaldo, Gonzalez.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.80, eurobet ; X • [ 3.15, eurobet]