Sinner, ti tengono d’occhio: l’hanno colto sul fatto

Sinner, se ne sono accorti seduta stante. In effetti, da qualche tempo a questa parte, è sotto gli occhi di tutti.

“Sicuramente sta crescendo, e man mano che cresce si prende più responsabilità. Sta facendo vedere di più la sua personalità”. Sono state queste le parole di Simone Vagnozzi quando Ubitennis, nei giorni scorsi, gli ha chiesto se lo avesse sorpreso il fatto che stesse vivendo la sua nuova relazione alla luce del sole.

Sinner media russi hanno notato dettaglio Kalinskaya
Jannik Sinner è ormai presenza fissa ai match della fidanzata (AnsaFoto) – Ilveggente.it

Perché Jannik Sinner, all’improvviso, non ha più avvertito l’esigenza di nascondersi. Ha vissuto il suo amore con Maria Braccini col timore di essere visto, di essere giudicato, ma è stato evidente sin da subito che con Anna Kalinskaya le cose sarebbero andate in maniera totalmente diversa. I due tennisti si amano alla luce del sole e i sentimenti non sono più un tabù, dunque, per il numero 1 del mondo. Si fanno vedere insieme, passeggiano l’uno in compagnia dell’altra senza la paura che i paparazzi possano fotografarli.

Sono complici, si sostengono, come si evince chiaramente dal fatto che, durante questo torneo di Wimbledon, l’azzurro non ha mai saltato una partita della sua dolce metà e viceversa. E non significa niente il fatto che lui sieda in tribuna incappucciato di tutto punto. Non lo fa certo per nascondersi, consapevole com’è che fotografi e cameraman lo inquadreranno al 100%. La presenza del numero 1 al mondo sugli spalti, d’altra parte, fa sempre notizia.

Amuleto Sinner, i russi se ne sono accorti subito

I media russi, però, hanno notato qualcosa di assolutamente singolare. Non hanno indugiato neanche per un istante, nel momento in cui si sono resi conto che questa relazione aveva, in qualche modo, cambiato le cose.

Sinner porta fortuna a Kalinskaya
Anna Kalinskaya è la numero 18 del ranking Wta (AnsaFoto) – Ilveggente.it

“Anche Sinner, già diventato un ospite fisso alle partite di Anna, era felice per la sua amata sugli spalti. E questa è già diventata una sorta di tradizione. Se il tennista più forte al mondo guarda giocare la Kalinskaya, lei non perde mai. La stessa regola vale anche durante le partite di Sinner”. Questo ha scritto un quotidiano sportivo moscovita, che evidentemente non li perde d’occhio, dopo la vittoria della numero 18 del mondo su Marie Bouzková, al secondo turno di Wimbledon.


Jannik avrebbe un’aura positiva e come lui anche la sua attuale fidanzata, dicono i russi. Sarebbero l’uno l’amuleto dell’altra, per intenderci. Non è misurabile e tanto meno dimostrabile che sia effettivamente così, ma una cosa è certa: i sorrisi e gli sguardi che si scambiano, ogni volta che i loro occhi s’incrociano durante i match, la dicono lunga su quanto vero sia il sentimento che lega i due tennisti.

Gestione cookie