“Con Berrettini soffrivo molto”: la Satta scoperchia il vaso

Berrettini, le dichiarazioni inaspettate hanno soddisfatto la curiosità dei fan: ecco com’è stata per davvero la loro storia d’amore.

Lei dice di essere single. E poco importa che le immagini pubblicate in esclusiva da Chi la ritraggano, invece, avvinghiata a Carlo Gussalli Beretta sulle splendide spiagge della Sardegna. Non fanno ancora sul serio, magari. Forse in effetti è troppo presto, avendo lei archiviato da pochissimo la storia, che pareva invece destinata a sfociare in qualcosa di più grande, con il tennista Matteo Berrettini.

"Con Berrettini soffrivo molto": la Satta scoperchia il vaso
Matteo Berrettini (LaPresse) – ilveggente.it

Né lui e né Melissa Satta hanno mai ritenuto di dover spiegare – giustamente – quali motivi ci fossero alla base della loro separazione. Quale che sia la ragione, pare per fortuna che, almeno loro, siano rimasti in buoni rapporti. La showgirl lo aveva già dichiarato qualche tempo fa e lo ha confermato a Mamma Dilettante, il podcast di Diletta Leotta di cui è stata ospite in occasione dell’ultima puntata. Si è parlato dell’amore con Kevin Prince Boateng, della vita da mamma, delle passioni di Maddox.

E, ad un certo punto, diciamo anche inevitabilmente, si è parlato di Matteo. La stella di Dazn è stata molto discreta e non ha voluto fare gossip da salotto. Ha però chiesto alla Satta, perché realmente curiosa di saperlo, cosa l’ex velina abbia provato stando al fianco di un giocatore di tennis. Se soffrisse, in particolar modo, durante le sue partite.

Berrettini, Melissa Satta è un fiume in piena: com’è andata per davvero

Soffrivo moltissimo – ha dichiarato Melissa – più che con il calcio. Nel calcio aspetti il gol, se arriva o non arriva; lì devi giocarti ogni punto e quindi senti una tensione costante”.

"Con Berrettini soffrivo molto": la Satta scoperchia il vaso
Melissa Satta (LaPresse) – ilveggente.it

La Leotta le ha poi chiesto che fidanzata sia stata con Matteo, se si comportasse da supporter durante le sue partite e cercasse di incoraggiarlo. Melissa ha dichiarato di aver cercato “di stare sempre al suo posto” ma di avere avuto spesso voglia di scendere in campo per scuoterlo. Il ricordo di quei tempi, in definitiva, sembra essere comunque estremamente positivo, a dimostrazione del fatto che una rottura non debba essere sempre accompagnata da odio e rancori.

“Ho scoperto un bellissimo mondo, molto tosto per quei ragazzi”, ha osservato infine tirando le somme in maniera molto razionale. Senza lasciare trasparire nulla, senza dire una parola fuori posto. Con buona pace di quanti si aspettavano, invece, che potesse lanciare qualche stoccata al suo ex o rivelare qualche dettaglio inedito sull’addio.

Impostazioni privacy