Simeone meglio di Inzaghi: “Atteggiamento imbarazzante”

Simeone è riuscito a ribaltare il risultato contro l’Inter di Inzaghi: l’Inter ha pagato un atteggiamento troppo mollo rispetto alla fame dell’Atletico.

Paolo Bargiggia, giornalista sportivo ed esperto di mercato, ha parlato di Atletico Madrid-Inter, e di come Simeone sia riuscito a surclassare Inzaghi. Intervenuto ai microfoni di TVPLAY, il giornalista non ha risparmiato critiche a Inzaghi e ai suoi campioni, accusando Thuram di un atteggiamento inadeguato e Lautaro di errori gravi.

Simeone batte Inzaghi - www.ilveggente.it
Simone Inzaghi (LaPresse)
⁠“L’Inter, onestamente, veniva considerata favorita, non tanto per 1-0 dell’andata quanto perché l’Atletico Madrid sembrava arrivare da un momento poco convincente, soprattutto lontano da casa”. Per Bargiggia, l’Inter quest’anno è stata una macchina da guerra e non ha sbagliato una partita. Il primo passo falso è arrivato proprio a Madrid contro l’Atletico. E il problema potrebbe essere stato fisico.

“La cosa che ha sorpreso in negativo al di là del risultato è che improvvisamente la squadra di Inzaghi si è trovata fisicamente con le ruote a terra. Non aveva mai dato questo tipo di segnali in campionato, anche nell’ultimo match col Bologna…”.

Per l’intervistato l’Atletico, almeno dal punto di vista fisico, è sempre stato più brillante in tutti i momenti della gara. “Secondo me è la cattiva condizione fisica che ha portato a degli errori sia di reparto in difesa sia individuali per l’Inter. I nerazzurri hanno sofferto tantissimo sui lanci dentro l’area. Poi sono mancate le prestazioni di alcuni giocatori importanti”.

E qui il giornalista ha parlato di atteggiamento imbarazzate a proposito di uno dei giocatori di punta della squadra di Inzaghi: Thuram ha approcciato la partita malissimo, con quei colpi di tacco e il resto. Anche Lautaro Martinez è andato male. Male poi Pavard… ma nessuno è stato particolarmente brillante”.

Atteggiamento imbarazzante per Thuram e altri nerazzurri: “Simeone meglio di Inzaghi

“Anche nei cambi Simeone ha fatto meglio di Inzaghi. Quando ha messo Correa e Depay, l’Atletico ha cambiato marcia davanti e hanno messo ancora più in difficoltà l’Inter, che tutto sommato era riuscita con un po’ di fortuna ad arrivare ai calci di rigore”.

Lautaro, troppi errori in Champions - www.ilveggente.it
Lautaro (LaPresse)

Per Bargiggia, l’Inter ha perso ai rigori anche per una questione mentale. “Hanno sbagliato per poca lucidità fisica e di riflesso mentale. Non è vero che i rigori sono una lotteria: li devi calciare bene, e quelli all’Inter non lo hanno fatto”.

Comunque il giornalista non crede che l’Inter subirà il colpo in campionato: “Mancano poche partite e l’Inter può permettersi delle pause. In verità c’è qualche riflessione critica sulle scelte di Inzaghi in approccio a questa partita. Qualcuno dice che a Bologna avrebbe potuto e dovuto per far riposare più giocatori e lasciare quasi anche la partita alla squadra di Motta per pensare di più al match di Champions. Credo siano stati sorpresi anche loro dalla reazione psicofisica dell’Atletico e inconsciamente se stessero dando un po’ troppo per sicuri”. 

 

Impostazioni privacy