Conte al Bayern con Zirkzee: “Giocherà in coppia con Kane”

Antonio Conte potrebbe pretendere Zirkzee come attaccante da affiancare a Kane nei Bayern Monaco: i bavaresi valutano il riscatto della stella del Bologna.

Marcello Giordano, giornalista del quotidiano bolognese Il Resto del Carlino, è intervenuto ai microfoni di Tv Play per parlare dell’infortunio di Zirkzee e del suo futuro lontano dal Bologna: secondo l’intervistato, Conte lo vorrebbe al Bayern Monaco.

Zirkzee con Conte in Germania - www.ilveggente.it
Antonio Conte (LaPresse)

⁠Giordano ha spiegato che Zirkzee perderà di sicuro le partite con Empoli e Salernitana: l’obiettivo è riuscire a rientrare col Monza. “Assenza pesante, perché oltre a essere il capocannoniere del Bologna è anche il bomber da trasferta, avendo fatto 8 goal su 10. Quindi per la volata europea è una brutta tegola non averlo”.

Zirkzee vale tantissimo, il Bayern Monaco ha un diritto di recompra da 40 milioni, e qualora non lo riscattassero i tedeschi il Bologna dovrebbe comunque versare il 40% della futura rivendita ai bavaresi“, ha continuato il giornalista. “Al di là dal Bayern Monaco, il prezzo si aggira quindi sui 60 milioni di euro.

Se Conte andrà al Bayern Monaco, Zirkzee giocherà in Germania“, ha continuato Giordano. “Infatti sappiamo già che Conte ha segnalato Zirkzee a tutte le società che lo hanno contattato. Qualche settimana fa in Baviera si diceva che non sarebbe stato riscattato perché il Bayern Monaco ha da poco speso una cifra importante per Kane, ma se arriva un allenatore come Conte che gioca a due punte forse Zirzkee serve”.

Zirkzee al Bayern con Conte: “Al suo posto potrebbe arrivare Barrenechea

Secondo l’intervistato, il Bologna avrebbe già un piano per sostituire Zirkzee: “Si è parlato un po’ con la Juve di Barrenechea, perché Giuntoli ha fatto un sondaggio su Ferguson, dato che lo seguiva già dai tempi del Napoli. Kean è fuori portata per l’ingaggio. A Bologna il calciatore che guadagna di più è Orsolini con 1,8 miloni. Valentin Carboni sarebbe una bella presa in prospettiva, ma dipende anche da cosa succederà sugli esterni, perché Saelemaekers è in prestito con diritto di riscatto a 9,5 milioni”.

Zirkzee con Conte in Germania - www.ilveggente.it
Joshua Zirkzee (LaPresse)

A Bologna si continua a dire che Thiago Motta ha rimandato tutti gli incontri che il Bologna ha provato a fissare per il rinnovo“, ha svelato poi il giornalista. “La classifica ora sposta tutto. Capisco che da fuori si dica che andrà via e probabilmente succederà, ma dall’ambiente bolognese è tutto diverso: si vive l’attimo, perché quello che sta accadendo è storia“.

Motta, dunque, potrebbe anche rimanere: “Il Bologna non ha mai fatto la Champions League: ha partecipato una volta quando ha vinto lo scudetto alla vecchia Coppa dei Campioni. Al massimo è arrivata a una semifinale di Coppa UEFA nel 1998, quindi ere geologiche fa. Quest’anno ha un allenatore fenomenale, è un fenomeno ed è stato bravissimo Sartori nel momento in cui è scoppiato il problema Mihajlovic”.

Thiago Motta se la gioca con Inzaghi come miglior tecnico della Serie A, per proposta calcistica per me è il migliore. Le partite del Bologna sono tutte interessanti e belle“, ha concluso il giornalista. “Piace perché è un allenatore che gioca sempre a scacchi con gli avversari e che spesso vince le partite nel secondo tempo o in situazioni di svantaggio”.

Impostazioni privacy