Lotto, vincita a tre cifre: il terno secco dei sogni

Lotto, vincita quasi a tre cifre per uno dei giochi più amati dagli italiani. Ha centrato il terno secco dei sogni. Ecco dove è successo

Sta regalando davvero delle vincite importanti uno dei giochi più amati dagli italiani, sicuramente quello che esiste da molto tempo, il più vecchio di quelli conosciuti, e che non smetterà mai di esistere soprattutto perché continua ad avere dei numeri importanti. Il gioco del Lotto è quello che rimarrà sempre in circolazione anche perché lo scorso anno ha raccolto come giocate delle cifre stratosferiche, forte anche della quarta estrazione a settimana, quella del venerdì, che era stata inserita per raccogliere dei fondi da devolvere all’Emilia Romagna, regione colpita dall’alluvione.

Lotto, vincita a tre cifre: il terno secco dei sogni
Il terno secco, da sogno, sulla ruota di Cagliari (AnsaFoto) – Ilveggente.it

Se nell’estrazione dello scorso fine settimana era stata la Puglia la regione che aveva vinto la bellezza di oltre 100mila euro totali, stavolta tocca ad un’altra regione, la Sardegna. Certo, c’è una cosa completamente diversa rispetto a quanto successo nel Sud Italia: sì, perché la cifre riportata nelle righe precedenti era una somma di quattro vincite importanti. Qui no, stavolta parliamo di un colpo solo, singolo.

Lotto, il terno secco dei sogni

Così come viene raccontato da Agimeg.it, stavolta a festeggiare è solamente una persona che, a Cagliari, giocando proprio sulla ruota del capoluogo sardo, ha deciso di investire 30 euro – e non sono pochi per il gioco del Lotto, anzi sono tantissimi – su un terno secco: 4-45-52. Sarà stato un sogno probabilmente visto che alla fine della fiera i numeri sono usciti e lui ha portato a casa la bellezza di 92.500euro. Clamoroso. Davvero clamoroso.

Lotto, vincita a tre cifre: il terno secco dei sogni
Delle schedine del Lotto (AnsaFoto) – Ilveggente.it

Ovviamente questa è la vincita più importante dell’ultimo concorso, che poi ha visto i 32.500euro vinti a Valdina in provincia di Messina. Mentre chiude il podio la quaterna su tutte le ruote da 21.660 euro centrata a Catania. Doppio colpo siculo quindi, che però non si avvicina a quello che è stato il colpo grosso centrato nell’altra isola. Sì, ne siamo certi: sicuramente è stato un sogno con dei numeri dati da qualcuno che poi si sono rivelati quelli giusti. Bene così.

Impostazioni privacy