Gratta e vinci, mancia meritata: profezia da brivido

Gratta e vinci, tutto si può dire tranne che non abbia meritato questo atto di grande gentilezza: ci aveva visto giusto dal primo istante.

Quando i funzionari della Lotteria hanno ascoltato questa storia per la prima volta, hanno pensato che si trattasse di uno scherzo. Ma no, non lo era. Era tutto vero, per quanto strano e certamente bizzarro possa sembrare quello che è accaduto nei giorni scorsi nel Maryland, in un giorno che era solo apparentemente uguale a tutti gli altri.

Gratta e vinci, mancia meritata: profezia da brivido
Pixabay

Tantissime persone, ogni giorno, varcano la soglia del negozio in cui tutti è accaduto. Solo alcuno di loro, però, vincono. Di certo non era mai successo che un uomo, al momento dell’acquisto di un biglietto della lotteria istantanea, venisse “caldeggiato” così da un addetto alle vendite. Quel giorno, invece, l’impiegato del negozio presso il quale l’uomo in questione si è recato ha avuto una strana sensazione. Ha percepito, in qualche modo, che quella sarebbe stata una gran bella giornata.

“Oggi è il tuo giorno fortunato” avrebbe detto, come riferiscono dal quartier generale della Lotteria del Maryland, al suo cliente. Del tutto ignaro che quella profezia gli avrebbe portato fortuna e anche inconsapevole del modo in cui, da lì a breve, la sua vita sarebbe cambiata. Tanto è vero che, a quelle parole, ha risposto con una fragorosa risata, come a voler dire che non credeva proprio, a differenza dell’impiegato che lo stava servendo, che quel giorno potesse essere così speciale.

Gratta e vinci, gli ha portato fortuna e viceversa

Sta di fatto che, come se niente fosse, l’uomo in questione ha lasciato il negozio dopo aver comprato tre Gratta e vinci della stessa serie. Nei primi 2 non c’era alcunché e ha addirittura pensato, fra sé e sé, che quella frase gli avesse, alla fine, portato sfortuna.

Gratta e vinci, mancia meritata: profezia da brivido
Pixabay

Poi, però, qualcosa è cambiato. Nel terzo biglietto del cliente di Silver Spring c’erano 1000 dollari. Almeno all’apparenza. Già, perché una volta scannerizzato è saltato fuori che quel grattino conteneva, in realtà, una cifra molto più generosa: c’erano, udite udite, 50mila dollari. Naturalmente il pensiero dell’uomo è andato subito al commesso incontrato poco prima, “autore” di una profezia che non esiteremmo a definire da brivido.

Il ragazzo si è meritato, grazie alle sue inaspettate doti di “chiaroveggenza”, una bella mancia. Il suo datore di lavoro gli ha elargito 500 dollari, mentre il cliente fortunato gliene ha dati altri 350. Mica male, per una sola giornata di lavoro…

Impostazioni privacy