Inter favorita sulla Juve: “Ma ci sono motivi per cui la vittoria non è mai scontata”

Tecnicamente, l’Inter sembra favorita sulla Juve, ma un ex bianconero avverte i rivali: “Contro la Vecchia Signora la vittoria non è così scontata“.

Michelangelo Rampulla, ex portiere della Juventus (ricordato per essere stato il primo portiere a realizzare un goal su azione nel campionato italiano di Serie A) e attualmente allenatore, è intervenuto ai microfoni di TvPlay. L’ex Juve ha parlato di derby d’Italia di vecchi allenatori e dei punti di forza dell’Inter, ribadendo che la vittoria nella sfida non è scontata per i nerazzurri.

Allegri non cambia modulo contro l'Inter - www.ilveggente.it
Allegri (LaPresse)

Ho lavorato con Lippi sei anni come calciatore e sei anni come collaboratore tecnico“, ha esordito Rampulla. “Lui è uno degli allenatori migliori che conosco. Insieme a Trapattoni ha lasciato l’impronta più importante nella storia della Juventus”.

Con Peruzzi ci ho giocato tanti anni e per me è stato uno dei più forti portieri nella storia della Juventus. Poi, con Buffon, ho avuto un l’onore di essere il suo secondo e poi il suo allenatore per molti anni“, ha continuato l’intervistato.

Io sono nato con il mito di Zoff, che per me è sempre stato un idolo. Poi sono cresciuto con il mito dell’Inter degli anni ’60 che aveva vinto due Coppe dei Campioni con Sarti in porta: era un portiere che mi piaceva moltissimo. Ogni epoca ha i suoi grandi campioni, non si può fare una classifica di chi è meglio o peggio”.

Rampulla avverte l’Inter: “La vittoria contro la Juve non è scontata

Non credo che Massimiliano Allegri possa cambiare modulo in una partita così importante. Non sarebbe da lui. Ora ha trovato equilibrio“, ha poi dichiarato l’ex portiere bianconero. “Prendere pochi goal non è cosa da poco, e per la Juve è già un grande vantaggio. A livello di rosa l’Inter è una delle più forti d’Europa, di conseguenza sulla carta sembra una lotta a senso unico, ma la vittoria non è scontata, specie in una partita così“.

Inter favorita sulla Juve? - www.ilveggente.it
Simone Inzaghi (LaPresse)

Per Rampulla non sarà dunque così facile che l’Inter batta la Juve. “La Juve ha questa solidità che magari alla lunga potrà pagare ma che ora sta funzionando. Il mio pronostico è un pareggio”.

In questo momento oltre ad avere una rosa importante, l’Inter ha Marotta, che è il miglior dirigente in Italia, oltre ad Ausilio e Baccin che sono bravissimi. A loro va dato il merito di aver saputo scegliere giocatori importanti con pochi soldi”, ha concluso lo storico ex portiere della Juventus.

Impostazioni privacy