Formazioni ufficiali Tunisia-Australia: pronostici marcatori, tiratori, ammoniti

Formazioni ufficiali Tunisia-Australia: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori della sfida in programma oggi, sabato 26 novembre, alle 11:00

Il pareggio contro la Danimarca ha permesso alla Tunisia di prendersi un punto pesante nell’ottica della qualificazione. Nulla da fare invece al debutto per l’Australia, ribaltata dalla Francia che fa un altro sport rispetto anche a tutte le squadre del girone. Evidente quindi come questa sfida, la prima di sabato, possa essere determinante per il futuro di questo raggruppamento. Favorita parte leggermente la formazione africana, che sembra avere maggiore qualità lì davanti. E ovviamente la Tunisia spera che la Francia possa mettere al sicuro la qualificazione vincendo contro la Danimarca per poi chissà, magari tentare il colpaccio poi all’ultima giornata e centrare quelli che sarebbero degli ottavi clamorosi. Vedremo. Intanto sotto le formazioni ufficiali e i nostri pronostici per marcatori, ammoniti e tiratori.

Formazioni ufficiali Tunisia-Australia: pronostici marcatori, tiratori, ammoniti
Le formazioni ufficiali di Tunisia-Australia e i nostri pronostici ©️Lapresse

TUNISIA (3-4-2-1): Dahmen; Talbi, Meriah, Bronn; Abdi, Shkiri, Laidouni, Drager; Sliti, Msakni; Jebali.

AUSTRALIA (4-3-3): Ryan; Karacic, Rowles, Souttar, Behic; Mooy, McGree, Irvine; Leckie, Duke, Goodwin.

Leggi anche: gli altri pronostici su Tunisia-Australia

Formazioni ufficiali Tunisia-Australia, il pronostico dei marcatori

Formazioni ufficiali Tunisia-Australia: pronostici marcatori, tiratori, ammoniti
Jebali, attaccante della Tunisia ©️LaPresse

Come detto parte leggermente favorita la Tunisia, che dovrebbe anche approcciarsi alla partita in maniera esuberante, almeno questa è la sensazione. Per tale motivi occhio alla possibilità di vedere andare a segno Jebali, terminale offensivo della squadra africana.

Formazioni ufficiali Tunisia-Australia, pronostico tiratori e ammoniti

Msakni da un lato e Duke dall’altro dovrebbero almeno centrare lo specchio della porta durante la partita. Laidouni della Tunisia, diga in mezzo al campo, è quello che invece potrebbe commettere quattro-cinque falli durante la sfida e che quindi sembra essere il maggior indiziato per beccarsi il giallo. Stesso discorso si può fare per Mooy dall’Australia. Lui, in aggiunta, potrebbe anche cercare durante i 90 minuti la conclusione dalla distanza.