Ultim’ora Formula 1, Sprint Race Gp Austria: due macchine in panne e via ritardato

Sprint Race Qualifying, Gp Austria: attimi concitati. Ecco cosa è successo a pochi secondi dal via.

Si stanno accendendo i semafori della Sprint Race Qualifying del Gp d’Austria, che è partito già con il “botto”. Il motivo? Presto detto.

©LaPresse

In un primo momento, si pensava che i tecnici dell’Alpine avessero dimenticato di togliere le termocoperte sulla vettura di Alonso. In realtà, la monoposto dell’ex Campione del Mondo aveva riscontrato dei problemi al motore, ed è stata portata prontamente ai box. Dopo aver “abortito” il primo giro di ricognizione, il gruppo è stato costretto a ritardare nuovamente la partenza, a causa dei problemi accorsi a Guanyu Zhou.

Al via, le due Ferrari si sono rese protagonista di un acceso duello, al termine del quale, almeno per il momento, è Charles Leclerc ad avere la meglio, con il pilota monegasco che in circa 4 è riuscito a beffare Sainz, minaccioso al via su Versteppen. Il pilota della Red Bull, però, sta facendo il bello e il cattivo tempo, avendo portato già a due secondi il distacco dai ferraristi.