Ruud-Cilic, Roland Garros: orario, diretta tv, streaming, pronostici

Ruud-Cilic è un match valido per le semifinali del Roland Garros: notizie, analisi, pronostici, orario, diretta tv e streaming.

Mai come quest’anno tra i due tabelloni del Roland Garros si evidenziava un’enorme discrepanza di valori, con quasi tutti i favoritissimi sorteggiati nella parte alta. In quella bassa avrebbe dovuto avere campo libero Stefanos Tsitsipas, testa di serie numero quattro e candidato numero uno per conquistare la finale raggiunta già la scorsa stagione. Ed invece ecco la semifinale inedita, che nessuno si aspettava alla vigilia dello Slam parigino.

Ruud-Cilic
Casper Ruud ©️Ansafoto

Sarà la prima volta per Casper Ruud, specialista della terra battuta. E soprattutto per Marin Cilic, il veterano croato che ha preso parte alle finali di tutti i Major – trionfando a New York nel 2014 – ma che a Parigi non era mai finito tra i primi quattro proprio per via della scarsa attitudine sul mattone tritato. Entrambi hanno davanti a sé una grandissima occasione: quella di centrare una storica finale, nella quale dovranno vedersela con il vincente dell’altro match tra Rafa Nadal e Alexander Zverev.

Non si preannunciano fuochi d’artificio come nella semifinale tra lo spagnolo e il tedesco. Tuttavia questo scontro potrebbe riservare interessanti colpi di scena: in campo scenderanno due outsider che hanno già ottenuto un risultato importante spingendosi fino a questo punto del torneo e si sfideranno senza eccessive pressioni.

Ruud in cerca della consacrazione sul rosso

Ventitré anni compiuti lo scorso dicembre, per Ruud aver raggiunto questa semifinale rappresenta un ulteriore passo verso la consacrazione definitiva. Dopo aver vinto ben otto tornei 250 sulla terra rossa negli ultimi anni – vittorie che gli sono valse l’ingresso in top ten – il norvegese aveva bisogno di un’affermazione in uno Slam per giustificare quella posizione nel ranking, dai suoi detrattori ritenuta “abusiva”. Approfittando di un sorteggio non particolarmente proibitivo, Ruud s’è fatto trovare pronto: la sua solidità e in particolar modo le sue non banali doti difensive sono bastate per eliminare avversari ostici ma tutto sommato alla portata come Tsonga, Ruusuvuori, Sonego, Hurkacz e Rune.

Solamente con il finlandese non ha concesso neanche un set, mentre la vittoria più sofferta finora è stata quella con l’azzurro, che l’ha costretto al quinto. Nei quarti ha domato invece il teenager danese Rune in quattro set tenendolo a bada con una gran difesa.

Al contrario Cilic è a tutti gli effetti l’underdog del Roland Garros 2022, il semifinalista che non ti aspetti. A settembre le primavere saranno trentaquattro ma il nativo di Medjugorje ha dimostrato di poter stare benissimo tra i primi venti al mondo. Il croato non era così in forma da anni ed è stato capace di ribaltare i pronostici sia contro Medvedev negli ottavi che contro Rublev nei quarti. Aggressivo e determinato come non lo si vedeva da tempo, nell’ultimo match ha messo a segno oltre trenta ace e ben ottantotto vincenti.

Dove vedere Ruud-Cilic in diretta tv e streaming

Ruud-Cilic
Marin Cilic ©️Ansafoto

Il match valido per le semifinali del Roland Garros tra Casper Ruud e Marin Cilic sarà trasmesso venerdì 3 giugno in diretta tv su Eurosport (canale 210 e 211 su Sky) e in diretta streaming su Eurosport Player, Eurosport.com e DAZN. Tutti gli incontri del Roland Garros saranno visibili anche su Discovery+. Sottoscrivere l’abbonamento ha un costo di 69,99 euro. Oppure 7,99 euro mensili, con rinnovo automatico allo stesso prezzo ogni mese a meno che non lo si annulli prima della scadenza. Discovery+ è disponibile anche sulla piattaforma TIMVision. L’incontro non inizierà prima delle 17:30.

Ruud-Cilic: il pronostico

Nei due precedenti, andati in scena a Roma (2020) e Toronto (2021), l’ha sempre spuntata Ruud. E il norvegese partirà coi favori del pronostico anche stavolta, grazie alla sua straordinaria abilità sulla terra battuta. Ma Cilic in questo momento è “on fire” e sarebbe un errore sottovalutare la sua esperienza. Si profila insomma una gara molto combattuta: non è da escludere che si arrivi al quinto set per decidere chi dei due raggiungerà la finale.