Formazioni ufficiali Real-City: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori

Real Madrid-Manchester City, le formazioni ufficiali: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori della sfida del Santiago Bernabeu.

Molto più di una “semplice” gara di ritorno di una semifinale di Champions League. Real Madrid-Manchester City ha tutta l’aria di configurarsi come la partita dell’anno; dopo lo spettacolo dell’andata, che ha visto prevalere la compagine di Guardiola al termine di 90 minuti che definire scoppiettanti sarebbe solo ed esclusivamente un eufemismo, Benzema e compagni hanno tutta l’intenzione di mettere i bastoni fra le ruote ai Citizens, che all’Etihad Stadium hanno messo in evidenza uno strapotere tecnico non indifferente. Diamo uno sguardo alle scelte di Ancelotti e Guardiola:

Manchester City-Real Madrid
Rodrygo e Benzema ©️Ansafoto

REAL MADRID Courtois, Carvajal, Militao, Nacho, Mendy, Casemiro, Modric, Kroos, Valverde, Vinicius, Benzema.

MANCHESTER CITY Ederson, Walker, Dias (C), Laporte, Cancelo, Rodrigo, De Bruyne, Bernardo, Mahrez, Jesus, Foden.

Real Madrid-Manchester City, il pronostico marcatori

In una gara che si preannuncia assolutamente scoppiettante, con giocate deluxe da una parte e dall’altra, la scelta legata ai possibili marcatori non può non ricadere su Karim “The Dream” Benzema, autore di una stagione strepitosa, sempre decisivo nei momenti topici. Il francese ha le chiavi dell’attacco delle Merengues, che proveranno nelle battute iniziali a gelare le certezze degli ospiti, sempre pericolosi grazie anche agli inserimenti di Kevin De Bruyne, che potrebbe ripetere il goal dell’andata, capitalizzando al massimo gli inserimenti che il belga è sempre molto bravo ad effettuare.

Probabili ammoniti e tiratori di Real Madrid-City: rischio espulsione?

Spesso distratto e fuori posizione, Militao dovrebbe finire sul taccuino del direttore di gara. C’è di più: le chances che il difensore di Ancelotti rimedi un cartellino rosso non possono essere scartate a priori, anche perché il match si preannuncia piuttosto teso, vista la posta in gioco. Sia Cancelo che Modric potrebbero mettere a segno un assist; fari puntati su Rodri, che all’andata fu un fattore, e che potrebbe centrare lo specchio della porta almeno una volta, sfruttando la consueta vocazione offensiva.