Formazioni ufficiali Juventus-Bologna | Pronostico marcatori, ammoniti e tiratori

Juventus-Bologna, le formazioni ufficiali: pronostico marcatori, ammoniti e tiratori della sfida dell’Allianz Stadium.

Sono state da pochi istanti diramate le formazioni ufficiali di Juventus-Bologna, gara valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A. Gli uomini di Allegri, per consolidare il quarto posto e mettere pressione al Napoli terzo, hanno l’obbligo di centrare i tre punti contro i felsinei, reduci da un buon periodo di forma. Diamo uno sguardo alle scelte dei due allenatori:

Max Allegri ©️LaPresse

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, de Ligt, Chiellini, Pellegrini; Danilo, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Morata; Vlahovic.

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski, Soumaouro, Medel, Theate, Dijks, Svanberg, Schouten, Soriano, Hickey, Orsolini, Arnautovic.

Juventus-Bologna, il pronostico marcatori

Gara troppo importante per i bianconeri, che hanno assoluto bisogno di incamerare tre punti che sarebbero di vitale importanza. Non è da escludere che in questa partita possa essere decretato un calcio di rigore: i bianconeri non battono una massima punizione dalla sfida di gennaio di Coppa Italia contro la Sampdoria. Fatto sta che, dopo la prova chiaroscurale fornita all’Unipol Arena di Cagliari, in crescita di condizione e con motivazioni al mille per dimostrare il proprio valore dopo il mancato rinnovo di contrattuale, Paulo Dybala potrebbe ritornare al goal davanti al proprio pubblico.

Probabili ammoniti e tiratori di Juventus-Bologna

Sulla carta, si prospetta una gara frizzante, nella quale la Juventus proverà ad imbastire il proprio gioco con il Bologna pronto a sfruttare il proprio gioco in verticale. Partite adatta alle caratteristiche di Juan Cuadrado, con il quale è stato da pochi giorni raggiunta ufficialmente l’intesa per il prolungamento di contratto: “El Panita” potrebbe festeggiare a suo modo, con rapide sortite sulla fascia e con almeno un paio di fendenti scagliati all’indirizzo della porta difesa da Skorupski. Rischia il giallo Luca Pellegrini.