Calciomercato Juventus, colpaccio in arrivo | Rinforzo clamoroso dal Psg

Calciomercato Juventus
Allegri @LaPresse

Calciomercato Juventus, un colpaccio clamoroso dal Psg. Una notizia che potrebbe far gioire i tifosi bianconeri. Allegri sogna il centrocampista

La Juventus, come si sa, è alla ricerca di un elemento per aumentare il livello qualitativo in mezzo al campo. Soprattutto pensando alle uscite che per il prossimo mese di gennaio Cherubini ha in mente. Ma c’è anche il sogno Champions League da rendere vivo, con un sorteggio che comunque è stato benevolo per quanto riguarda gli ottavi di finale. E allora, la possibilità di andare avanti nella massima competizione europea, spinge i bianconeri a cercare il grande colpo già a gennaio. Andando a pescare dal quel supermarket che è il Psg.

Secondo quanto riportato da Il Messaggero infatti, la società di Agnelli sogna Wijnaldum. Il centrocampista arrivato in Francia la scorsa estate, dopo aver chiuso la sua esperienza con il Liverpool, non ha avuto un impatto importante. Anzi, tutt’altro, tanto che Pochettino lo ha mandato in campo pochissime volte nel corso di questa stagione. E anche il centrocampista olandese sembrerebbe avere voglia di trovare una via di fuga.

LEGGI ANCHE: Ajla Tomljanovic, Berrettini non sa come dirlo: “Lei mi stressa”

Calciomercato Juventus, sogno Wijnaldum

Brest-PSG
Georginio Wijnaldum ©️Getty Images

Un sogno quindi quello che porta al centrocampista che non sembrerebbe non stare bene al Psg. Anche se, alla finestra, e sembra davvero l’operazione maggiormente fattibile perché va in scadenza di contratto alla fine dell’anno, è quella che potrebbe portare a Torino il belga del Borussia Dortmund Witsel, che è sempre stato un pallino di Allegri, che lo ha cercato anche nelle passate stagioni, ma che non è mai riuscito a prenderlo.

Tra sogni e realtà, insomma. Perché se da un lato c’è un nome importante, dall’altro ne potrebbe arrivare uno che, vista l’età, è ormai agli sgoccioli della propria carriera. Ma di soldi ne girano pochi, e allora uno si deve pur sempre accontentare.