Michael Schumacher e quel messaggio a Jean Todt: lacrime e nostalgia sui social

Michael Schumacher
©Getty Images

Michael Schumacher, sul profilo Twitter ufficiale compare un post dedicato all’amico Jean Todt: ecco perché il messaggio ha commosso il web.

Poche righe. Ma dentro c’è così tanto amore da averle rese indelebili. È un’amicizia che ha resistito a tutto, quella tra Michael Schumacher e Jean Todt. Sono lontanissimi i tempi in cui componevano la coppia dei sogni del Cavallino, eppure loro due sono ancora lì. L’uno vicino all’altro. Nonostante tutto.

Leggi anche: Djokovic superstar: l’omaggio al campione è da non credere

Il 74enne francese non è più presidente della Federazione internazionale dell’automobile da qualche giorno. Durante la cerimonia che ha sancito il passaggio di consegne, non ha potuto fare a meno di nominare il suo amico fraterno. Con la voce rotta dall’emozione, con gli occhi che tradivano uno stato d’animo forse inevitabile.

Non poteva non fare il suo nome. Non in quell’occasione. D’altronde, parte della sua carriera l’ha passata con lui. Sempre insieme. Inseparabili. Dal 2000 al 2004 sono stati unitissimi tanto in pista quanto nella vita privata. E lo sono anche ora, indipendentemente dalle condizioni di salute dell’ex campione di Formula 1.

Michael Schumacher e Jean Todt: che malinconia

Michael Schumacher
©Getty Images

Quanto ancora si vogliano bene lo dimostra un tweet comparso sul profilo social dell’icona della Ferrari. “Vogliamo celebrare un uomo che ha sempre avuto una visione e un grande cuore – si legge nel messaggio – Jean, hai lasciato il segno nel mondo dei motori e sei un’ispirazione per molti in tutto il mondo, nella tua lotta per la sicurezza stradale. Siamo orgogliosi di averti al nostro fianco. Con amore, la famiglia Schumacher”.

E se qualche giorno fa era stato Jean Todt a commuoversi, stavolta è toccato al popolo dei social emozionarsi e lasciarsi sopraffare dalla malinconia. È stato come se i pezzi del puzzle tornassero al proprio posto. È stato come fare un tuffo in un passato che in molti non sono riusciti a lasciarsi alle spalle.

“Ci mancherete entrambi”, scrive un utente. “Mi avete fatto piangere”, dice un altro. Il post è stato retwittato oltre 400 volte e ha incassato quasi 7mila like nel giro di pochi minuti. Nostalgia canaglia.