Formazioni ufficiali Italia-Spagna: pronostico marcatore, ammoniti, tiratori

Italia-Spagna
Federico Chiesa in gol contro la Spagna a Euro 2020 ©️Getty Images

Italia-Spagna, formazioni ufficiali e pronostico marcatore: la scelta anche sugli ammoniti e sui tiratori. Le ultime.

Formazione ufficiale Italia: Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Bernardeschi, Insigne

Formazione ufficiale Spagna: Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Marcos Alonso; Koke, Busquets, Gavi; Oyarzabal, Ferran Torres, Sarabia

Italia-Spagna non sarà mai una partita come le altre: non solo perché ci si contenderà l’accesso alla finale di Nations League, ma anche perché le Furie Rosse vorranno vendicare la cogente eliminazione patita alle semifinali degli ultimi Campioni Europei, dove un chirurgico rigore di Jorginho estromise Dani Olmo e compagni dalla massima competizione continentale. E proprio Olmo, assieme a Morata e Moreno, tra gli altri, non sarà della partita, per una Spagna che si presenta al cospetto dei neo Campioni d’Europa con molte assenze, ma con la voglia di provare a fare lo stesso la partita, come confermato da Luis Enrique in conferenza stampa. Dall’altra parte, un’Italia forte, consapevole delle proprie capacità, e vogliosa di mettere in luce quelle qualità che hanno contraddistinto la poderosa cavalcata dei Mancio boys.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, bomba dell’agente | “Spero di riportarli al Napoli”

Italia-Spagna, il pronostico sui marcatori

L’Italia parte leggermente favorita sulla Spagna, e la nostra scelta sui marcatori non può che ricadere su uno dei calciatori azzurri più in forma del momento: ci stiamo riferendo a Federico Chiesa, che ritornerà nella posizione da esterno puro, che tante gioie ha dato ai sostenitori italiani. Eclettico, forte fisicamente, cattivo sotto porta: “Fede” ha tutti gli ingredienti per mettere in difficoltà la non imperforabile difesa di Luis Enrique.

Italia-Spagna, il consiglio sugli ammoniti e sui possibili tiratori

Come possibile tiratore, intrigante la proposta Barella: crediamo che il centrocampista dell’Inter possa inquadrare lo specchio della porta almeno una volta. Per quanto concerne gli ammoniti, occhio ad un possibile cartellino giallo di Laporte, apparso incerto e macchinoso in più di una circostanza.