Europa League 2021/2022: i pronostici sulle partite del 12 agosto

Europa League 2021/2022
Ercan Kara, attaccante del Rapid Vienna ©️Getty Images

Europa League 2021/2022, sei partite chiudono il quadro del terzo turno preliminare. In palio ci sono gli ultimi posti per gli spareggi: pronostici.

Sono ancora sei i posti vacanti negli spareggi per accedere alla fase a gironi di Europa League. Martedì scorso, negli anticipi, hanno staccato due degli ultimi pass rimasti Slovan Bratislava e Omonia Nicosia, eliminando rispettivamente Lincoln Red Imps e Flora Tallinn. Ma per avere il quadro completo dei playoff bisognerà attendere il 12 agosto, quando si completerà il programma delle gare di ritorno del terzo turno preliminare. Le uniche ad avere già un piede e mezzo nella fase successiva sembrano essere Celtic e Rapid Vienna, che all’andata hanno battuto sonoramente i rispettivi avversari e, allo stato attuale, una rimonta appare improbabile.

Equilibrio perfetto invece nel confronto tra gli armeni dell’Alashkert e i kazaki del Kairat Almaty: due squadre che sette giorni fa non si sono fatte del male, dando vita ad una partita tutt’altro che spettacolare. Gli ospiti hanno qualcosa in più, ma non è escluso che anche il ritorno finisca in parità, in un altro match da meno di tre gol complessivi.

Europa League 2021/2022: altra vittoria netta per i Celtic?

Al contrario, non sono mancate le emozioni in HJK Helsinki e Neftchi Baku. Con la nuova regola Uefa che non considera più i gol in trasferta, il 2-2 ottenuto in Azerbaigian non dà alcun vantaggio ai finlandesi, che per qualificarsi devono necessariamente vincere. Come all’andata, si profila una gara movimentata e ricca di colpi di scena. Dietmar Kuhbauer, tecnico del Rapid Vienna, ne approfitterà invece per far riposare qualche titolare in vista dell’impegno di campionato con il Rheindorf Altach: gli austriaci, come scritto in apertura, hanno blindato la qualificazione al Prater di Vienna surclassando 3-0 l’Anorthosis Famagusta. Lo stessi vale per il Celtic di Ange Postecoglou, che a distanza di pochi giorni ha rifilato quattro gol al Jablonec in Europa (2-4) e addirittura sei (6-0) al Dundee nel campionato scozzese.

Europa League 2021/2022
Un’esultanza dei giocatori del Celtic ©️Getty Images

I lituani dello Zalgiris non sono andati al di là di un pareggio a reti bianche contro i modesti sloveni del NS Mura, partiti malissimo nel loro campionato. In casa potrebbero spuntarla di misura, in un confronto che si preannuncia avaro di gol. Infine, il Galatasaray. La squadra di Fatih Terim ha rischiato grosso contro il St. Johnstone, vicino al colpaccio nel match d’andata (1-1). Malgrado non stiano brillando, in Turchia i giallorossi avranno verosimilmente la meglio sugli orgogliosi scozzesi.

Europa League 2021/2022: probabili vincenti

Kairat Almaty o pareggio (in Alashkert-Kairat Almaty, ore 17:00)
Rapid Vienna (in Anorthosis Famagusta-Rapid Vienna, ore 19:00)
Zalgiris o pareggio (in Zalgiris-NS Mura, ore 19:00)
Galatasaray (in St. Johnstone-Galatasaray, ore 20:00)
Celtic (in Celtic-Jablonec, ore 20:45)

La partita da almeno un gol per squadra

Anorthosis Famagusta-Rapid Vienna, ore 19:00
St. Johnstone-Galatasaray, ore 20:00

Le partite da almeno tre gol complessivi

HJK Helsinki-Neftchi Baku, ore 18:00
St. Johnstone-Galatasaray, ore 20:00
Celtic-Jablonec, ore 20:45