Serie A, quale squadra può ritrovarsi in testa dopo le prime 10 giornate

Triestina-Roma
Mourinho ©️Getty Images

Serie A, quale squadra può ritrovarsi in testa al campionato dopo le prime 10 giornate? Ecco una prima analisi sulla nuova stagione.

Il prossimo campionato di Serie A è realtà. Ieri sono stati resi noti i calendari – per la prima volta asimmetrici – che ci accompagneranno nella prossima stagione. E, oltre la consueta frase “tanto le dobbiamo incontrare tutte”, è giusto fare una prima analisi sulla prossima annata. Che prenderà il via, tanto per ricordarlo, il prossimo 22 agosto.

A qualche big è andata bene. Ad altre un po’ meno. E analizzando le prime 10 gare del campionato possiamo affermare tranquillamente che la formazione più sfortunata è stata il Milan. La squadra di Pioli dovrà affrontare Lazio e Juventus alla terza e alla quarta giornata, l’Atalanta alla settima, il Verona all’ottava e il Torino alla decima. Diciamo che poteva andare decisamente meglio. Male anche la Juventus: c’è la Roma di Mourinho, l’Inter campione d’Italia, il Napoli di Spalletti alla terza giornata e il debutto sarà in casa dell’Udinese. Un impegno anche questo non agevole. Oltre il Milan, già citato prima, ovviamente.

L’Inter campione d’Italia dopo un avvio facile nelle prime quattro giornata dalla quinta in poi ha pure degli avversari tosti.

LEGGI ANCHE: Serie A 2021-22, ecco il calendario del nuovo campionato

Serie A, la Roma di Mourinho molto fortunata

Europa League
Stefano Pioli ©️Getty Images

Bene invece è andata alla Roma. Che esordirà a Firenze – con la Viola che potrebbe sicuramente non aver recepito i dettami tattici di Italiano – e poi in discesa fino alla sesta dove ci sarà il derby contro la Lazio di Maurizio Sarri. Ci saranno anche Juventus e Napoli, ma il calendario dello Special One sembra essere quello meno difficile nelle prime giornate.

Ecco, allora la Roma, che prima di cominciare in campionato giocherà delle gare ufficiali anche in Conference League, potrebbe essere la squadra che alla decima giornata potrebbe essere davanti a tutti. L’entusiasmo ai giallorossi sicuramente non manca – la prova è la cena di squadra di martedì sera – e la spinta di Mou potrebbe fare la differenza. La Roma così potrebbe ritrovarsi nelle prime posizioni così come il Napoli di Luciano Spalletti che ha pure un calendario agevole, e lo scontro diretto della nona giornata potrebbe essere molto importante. Occhio anche all’Atalanta già rodata e con un calendario che nelle prime dieci giornate vede solo Inter e Milan come ostacoli duri.