Verona-Benevento, Serie A: streaming, formazioni, pronostici

Milan-Verona
L'allenatore del Verona Ivan Juric (Getty Images)

Verona-Benevento è l’ultima partita della sesta giornata di Serie A e si gioca lunedì alle 20.45: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

VERONA – BENEVENTO | lunedì ore 20:45

L’obiettivo stagionale primario per Verona e Benevento è lo stesso: mettersi in salvo al più presto. I risultati finora sono stati incoraggianti: il Verona ha otto punti in classifica, grazie anche alla vittoria a tavolino contro la Roma nella prima giornata di campionato, mentre il Benevento è a quota sei. La squadra allenata da Inzaghi ha già perso tre volte, ma tutte le sconfitte sono arrivate contro squadre di alta classifica: Inter, Roma e Napoli. Calendario alla mano, il Benevento ha raccolto il massimo, preoccupa però l’alto numero di gol subiti. Prima dell’inizio della sesta giornata, il Benevento aveva la peggiore difesa del campionato con 14 gol al passivo.

Il Verona nonostante l’emergenza e i tanti calciatori infortunati anche in difesa, ha invece messo in mostra la solidità difensiva tipica anche dello scorso girone di andata. Rispetto al Verona però il Benevento ha più talento in attacco e segna con maggiore facilità: la partita si preannuncia equilibrata.

Leggi anche: Hoffenheim-Union Berlino, Bundesliga: probabili formazioni e pronostici

Come vedere Verona-Benevento in diretta tv e streaming

Verona-Benevento è in programma lunedì alle 20:45 allo stadio “Bentegodi” di Verona. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Serie A e 252. La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Un altro modo possibile per vedere la partita in streaming è quello di registrarsi a Now Tv: la visione di un mese di Sport costa 29,99 euro.

Verona-Benevento
L’allenatore del Benevento Inzaghi (Getty Images)

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Verona deve ancora fronteggiare una situazione di emergenza. La lista dei calciatori indisponibili è molto lunga: Benassi, Cetin, Danzi, Vieira, Faraoni, Favilli, Ruegg e Veloso non saranno della partita. Il modulo sarà il solito 3-5-2 e la principale novità sarà l’impiego dal primo minuto di Kalinic. Partirà dalla panchina il giovane Colley, una delle note più positive di questo avvio di stagione.

Dall’altra parte Inzaghi non ha invece particolari problemi di formazione: gli unici indisponibili sono Barba in difesa e Iago Falque in attacco, per il resto c’è l’imbarazzo della scelta. I ballottaggi principali sono Maggio-Foulon in difesa, Ionita-Hetemaj a centrocampo e Lapadula-Moncini in attacco.

Il pronostico

La partita tra Verona e Benevento si preannuncia equilibrata: il pareggio non è da escludere, in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol. Il numero di gol complessivi dovrebbe essere compreso tra due e quattro.

Le probabili formazioni di Sampdoria-Genoa

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Lovato, Empereur; Lazovic, Ilic, Tameze, Dimarco; Barak, Zaccagni; Kalinic.
BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Glik, Caldirola, Letizia; Ionita, Schiattarella, Dabo; R. Insigne, Caprari; Lapadula.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1