Liga spagnola a porte chiuse nelle prossime due giornate

liga spagnola

Per decisione del Ministero della Sanità spagnolo tutte le partite delle prossime due giornate della Liga e del campionato di seconda divisone si giocheranno a porte chiuse. Il provvedimento rientra in una serie di misure stabilite dal governo spagnolo per cercare di contenere il numero di contagi da coronavirus. I casi di positività al coronavirus SARS-CoV-2 in Spagna sono al momento 1730.

I turni che si giocheranno a porte chiuse sono il 28° e il 29° della Liga spagnola e il 32° e il 33° del campionato di Segunda División. Il governo non ha escluso che, in assenza di eventuali risultati incoraggianti nel contenimento del coronavirus, la scelta di giocare senza pubblico venga prolungata.

Martedì 10 marzo, in seguito alla decisione della Federazione, l’associazione dei calciatori spagnola (AFE) ha formalmente chiesto la sospensione di tutti i campionati di tutte le categorie. La stessa associazione, in un altro comunicato, ha avvertito dei rischi di permettere al Getafe e al Siviglia di viaggiare in Italia per le rispettive partite di Europa League in questa e nella prossima settimana.