Salisburgo-Napoli in diretta TV e in live streaming

salisburgo napoli diretta tv live streaming champions league

Salisburgo-Napoli, in programma stasera alle 21, è una partita di Champions League della terza giornata della fase a gruppi. Il Napoli, inserito nel gruppo E, è primo in classifica dopo due partite. Il Red Bull Salisburgo è in seconda posizione con tre punti, come il Liverpool, e due di vantaggio sul Genk. La partita Red Bull Salisburgo-Napoli si può vedere in diretta TV su Sky oppure in streaming con NOW TV.


Ancelotti e Amin Younes in conferenza stampa

Il Napoli di Carlo Ancelotti viene da una vittoria in campionato contro un avversario abbordabile, utile a respingere alcune critiche ricevute dalla stampa per il non perfetto inizio di stagione. In Champions League l’apprezzata vittoria all’esordio contro il Liverpool per 2-0 è stata seguita da un pareggio per 0-0 in Belgio contro il Genk.

Come vedere Salisburgo-Napoli in diretta TV e in live streaming

Salisburgo-Napoli si giocherà stasera alle 21 al Wals-Siezenheim Stadion di Salisburgo, anche nota come Red Bull Arena. La partita si potrà vedere in diretta TV su Sky Sport Arena, ai canali 204 del decoder satellitare o 484 del digitale terrestre. La telecronaca sarà curata da Maurizio Compagnoni e il commento tecnico da Luca Marchegiani. La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

In alternativa all’abbonamento Sky, Salisburgo-Napoli si può vedere su NOW TV, un servizio di streaming autonomo connesso al gruppo Sky ma che non richiede contratto. Permette di vedere le partite su Smart TV, computer o dispositivi mobili acquistando un “ticket” per il pacchetto Sport. Il costo minimo è di 7,99 euro per il ticket da 24 ore di visione.

Le probabili formazioni di Red Bull Salisburgo-Napoli

SALISBURGO (4-4-2): Stankovic; Kristensen, Onguéné, Wöber, Ulmer; Szoboszlai, Junuzović, Mwepu, Minamino; Hwang, Haaland.
NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Manolas, Koulibaly, Di Lorenzo; Callejón, Allan, Fabián Ruiz, Zielinski; Insigne, Mertens.