Genk-Liverpool, Champions League: formazioni, pronostici

Genk-Liverpool è una partita della terza giornata del gruppo E della fase a gironi di Champions League, si gioca alla KRC Genk Arena mercoledì alle 21: le probabili formazioni e i pronostici.

GENK – LIVERPOOL | mercoledì ore 21:00

Il Genk campione del Belgio in carica ha iniziato il campionato in modo abbastanza deludente, è solo sesto in classifica con sedici punti e un ritardo di ben dieci punti sul Club Brugge capolista. In Champions League l’esordio è stato traumatico: sconfitta 6-2 in casa del Salisburgo, squadra contro cui teoricamente poteva lottare quanto meno per il terzo posto nel girone che permette di giocare poi i sedicesimi di finale di Europa League. Nella seconda giornata a sorpresa il Genk ha fermato sul pareggio per 0-0 il Napoli, con molta fortuna e grazie ai tanti errori sotto porta degli avversari. Uno zero a zero del tutto casuale, visto che anche il Genk ha avuto delle occasioni per fare gol.

Il Liverpool domenica ha interrotto la serie di vittorie consecutive in Premier League, pareggiando a Old Trafford contro il Manchester United. L’avvio di stagione è stato molto positivo in Premier League, dove è primo in classifica con sei punti di vantaggio sul Manchester City, meno in Champions League. La squadra campione in carica ha perso all’esordio sul campo del Napoli. Nella seconda giornata ha invece rischiato il pareggio contro il Salisburgo, che aveva rimontato dal 3-0 al 3-3 salvo capitolare nel finale.

In questa partita l’allenatore del Liverpool Klopp dovrà fare a meno di Alexander-Arnold e Matip in difesa. Salah non è al meglio e potrebbe restare inizialmente a riposo in vista della partita di domenica contro il Tottenham. A centrocampo potrebbe avere una possibilità da titolare Oxlade-Chamberlain, entrato molto bene in partita domenica da subentrato contro il Manchester United.

Genk-Liverpool: il pronostico

Il Liverpool non giocherà con la formazione tipo, ma resta nettamente superiore e ha pure recuperato Alisson in porta. Contro il Genk la vittoria del Liverpool – comunque molto importante da ottenere dopo la sconfitta all’esordio a Napoli – non sembra essere in discussione.

Le probabili formazioni di Genk-Liverpool

GENK (4-3-3): Coucke; Mæhle, Lucumí, Dewaest, Uronen; Heynen, Hagi, Berge; Ito, Samatta, Bongonda.
LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Joe Gomez, Lovren, Van Dijk, Robertson; Milner, Fabinho, Oxlade-Chamberlain; Mané, Firmino, Origi.

POSSIBILE RISULTATO: 0-2