Carpi-Venezia e Padova-Livorno, Serie B: pronostici

Carpi-Venezia e Padova-Livorno sono due partite di Serie B (ore 15:00) che riguardano la zona retrocessione: formazioni e pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Carpi-Venezia e Padova-Livorno si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

CARPI – VENEZIA | sabato ore 15:00

Il Venezia è ancora in corsa per la salvezza al contrario del Carpi che nella scorsa giornata è retrocesso aritmeticamente in Serie C. La squadra allenata da Cosmi avrà maggiori motivazioni perché vincendo questa partita avrà buone possibilità di qualificarsi quanto meno per il playout evitando la retrocessione diretta. La vittoria allo stesso tempo non scongiurerebbe il rischio retrocessione, visto che al momento si trova in terzultima posizione in solitaria con 35 punti, due in meno del Foggia e tre in meno di Livorno e Salernitana. Per quanto riguarda gli scontri diretti, decisivi in caso di arrivo a pari merito, il Venezia è in vantaggio con la Salernitana e il Foggia e in svantaggio con il Livorno.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Carpi Castori ha tanti dubbi di formazione che scioglierà solo in extremis. Marsura e Concas dovrebbero giocare dal primo minuto così come Cissè, che sarà preferito a Arrighini. Dall’altra parte l’allenatore del Venezia Cosmi consapevole della necessità della vittoria giocherà con un modulo offensivo, con Bentivoglio in cabina di regia e un tridente nel quale sono sicuri di un posto Di Mariano e Bocalon. L’ultimo se lo contendono Vrioni e Lombardi, che torna dopo due turni di assenza per squalifica.

Il pronostico

Il Venezia è favorito per la vittoria.

Le probabili formazioni di Carpi-Venezia

CARPI (4-4-1-1): Piscitelli; Pachonik, Sabbione, Poli, Pezzi; Rolando, Coulibaly, Pasciuti, Marsura; Concas; Cissé.
VENEZIA (4-3-3): Vicario; Coppolaro, Modolo, Domizzi, Bruscagin; Segre, Bentivoglio, Zennaro; Di Mariano, Bocalon, Lombardi.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

PADOVA – LIVORNO | sabato ore 15:00

Tra le squadre in zona retrocessione il Livorno sembra essere quella con maggiori possibilità di evitare i playout. Contro il Padova già retrocesso aritmeticamente nello scorso turno di campionato, il Livorno – reduce da due vittorie consecutive – ottenendo altri tre punti centrerebbe la salvezza diretta a meno di una vittoria della Salernitana a Pescara. La squadra allenata da Breda è infatti in svantaggio negli scontri diretti con la Salernitana, che però ha sulla carta una partita ben più difficile contro il Pescara in lotta per un posto nei playoff. Il Livorno è però in vantaggio negli scontri diretti con Foggia e Venezia.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Padova Centurioni dovrà fare a meno di Lollo per infortunio e Bonazzoli per squalifica, ma per il resto non ci saranno particolari variazioni con la squadra decisa ad onorare il campionato fino in fondo. Il Livorno deve invece rinunciare al suo calciatore di maggiore talento, Diamanti, ma in difesa ritrova l’esperto Dainelli. Murilo giocherà da trequartista con Raicevic e Giannetti coppia d’attacco.

Il pronostico

Il Livorno è favorito per la vittoria.

Le probabili formazioni di Padova-Livorno

PADOVA (4-3-1-2): Minelli; Cappelletti, Andelkovic, Cherubin, Longhi; Mazzocco, Serena, Belingheri; Pulzetti; Baraye, Mbakogu.
LIVORNO (3-4-1-2): Zima; Di Gennaro, Dainelli, Boben; Valiani, Agazzi, Luci, Porcino; Murilo; Raicevic, Giannetti.

PROBABILE RISULTATO: 1-2