LIVE F1, Gran Premio Cina: come vederlo in TV e streaming

LIVE Formula 1, GP Cina: diretta TV, streaming, liveblog.

Il Gran Premio della Cina è in corso sul circuito di Shanghai dalle 08:10. È la terza gara del campionato mondiale e la millesima nella storia della Formula 1. È possibile vederla in diretta in TV o in streaming, su Sky, oppure seguirla di seguito tramite cronaca in tempo reale.

Ha vinto Hamilton

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio della Cina. È la sua seconda vittoria consecutiva in tre gare del campionato del 2019. La prima, in Australia, era stata vinta dall’altra Mercedes, guidata dal compagno di squadra Bottas.

Giro 45/56

Mercedes, Ferrari e Red Bull hanno tutte compiuto un secondo pit-stop. Come prima della sosta precedente, Leclerc è rimasto in pista per molto più tempo rispetto agli altri piloti ma poi ha dovuto fermarsi per sostituire le gomme anche lui. L’intenzione della squadra era probabilmente quella di far fare una sola sosta a Leclerc, che infatti al pit-stop aveva montato gomme di tipo più duro. L’impressione è che la scelta iniziale della Ferrari di scambiare le posizioni tra i suoi due piloti abbia inevitabilmente condizionato molto la gara di Leclerc. La classifica dopo 45 giri: Hamilton, Bottas, Vettel, Verstappen, Leclerc, Gasly, Ricciardo, Perez, Raikkonen, Albon, poi gli altri.

Giro 34/56

La strategia diversa di Leclerc nei tempi della prima sosta ai box lo ha portato a perdere la posizione su Verstappen. Ha poi guadagnato qualche secondo e si è riavvicinato alla Red Bull ma non abbastanza da provare a superarla in pista.

Giro 25/56

Dopo aver effettuato la loro prima sosta ai box Verstappen e Vettel hanno duellato in pista per la quarta posizione. Verstappen con una frenata molto ritardata aveva superato Vettel, che poi ha subito compiuto un controsorpasso in uscita della penultima curva. Tutti i piloti nelle prime posizioni hanno effettuato la prima sosta: chi lo ha fatto un po’ prima ha guadagnato tempo. Leclerc ha perso la posizione su Verstappen. La classifica dopo 25 giri: Hamilton, Bottas, Vettel, Verstappen, Leclerc, Gasly, Raikkonen, Ricciardo, Perez, Grosjean, poi gli altri.

Giro 16/56

Dopo aver superato Leclerc su ordine di scuderia, Vettel non è riuscito a dimostrare la presunta maggiore velocità rispetto al suo compagno di squadra. Leclerc non l’ha presa benissimo, e ha implicitamente richiesto la posizione alla squadra, che via radio gli ha risposto di rimanere concentrato. Le Mercedes continuano a essere più veloci di entrambe le Ferrari, in ogni caso.

Giro 11/56

L’ingegnere di pista ha chiesto a Leclerc di andare più forte o di lasciar passare Vettel. Leclerc non ne aveva abbastanza, evidentemente, e si è fatto superare piuttosto platealmente dal compagno di squadra, alla fine del rettilineo di partenza. Intanto Bottas, in seconda posizione, non sembra riuscire a a tenere il passo di Hamilton. La classifica all’undicesimo giro: Hamilton, Bottas, Vettel, Leclerc, Verstappen, Gasly, Ricciardo, Perez, Raikkonen, Hulkneberg e poi gli altri.

La partenza

I piloti sul lato destro della pista sono partiti meglio. Hamilton ha superato il compagno di squadra Bottas, e Leclerc ha superato Vettel. Un incidente tra la Toro Rosso di Kvyat e le due McLaren, nelle retrovie, ha causato l’attivazione della virtual safety car per un paio di minuti. La classifica dopo il primo giro: Hamilton, Bottas, Leclerc, Vettel, Verstappen, Gasly e poi gli altri.

Le cose da sapere

Bottas ha ottenuto la pole position con un tempo migliore di appena 23 millesimi di secondo rispetto a quello del suo compagno di squadra Hamilton. Le Mercedes sono apparse stabilmente le macchine più veloci in pista fin dalle prove libere del venerdì. La differenza rispetto alle prestazioni della Ferrari è sembrata più ridotta soltanto con le macchine in assetto da gara. In qualifica i tempi di Vettel e Leclerc sono invece stati più lenti di tre decimi, e nessuno dei due piloti è mai sembrato realisticamente in grado di contendere la pole ai piloti Mercedes.

La Red Bull di Verstappen partirà dalla quinta posizione in griglia di partenza. Nell’ultima parte delle qualifiche un errore di valutazione non ha permesso al pilota olandese di compiere un ultimo tentativo, per cercare di sopravanzare almeno una delle due Ferrari. L’altro pilota della Red Bull, Gasly, è in sesta posizione ma il suo miglior tempo è risultato più lento di oltre otto decimi rispetto a quella di Verstappen.

La pista di Shangai è lunga 5,4 chilometri e sarà percorsa in gara per 56 giri. La prima edizione del Gran Premio della Cina si disputò nel 2004 e fu vinta dalla Ferrari di Rubens Barrichello. È una pista generalmente molto apprezzata dai piloti, con diversi punti in cui tentare il sorpasso. Ha inoltre uno dei rettilinei più lunghi di tutto il Mondiale (1,2 chilometri, tra la curva 13 e 14).

Come vedere il GP della Cina di Formula 1 in diretta TV e streaming

Il Gran Premio della Cina di Formula 1 sarà trasmesso in diretta TV soltanto su Sky Sport F1 HD (canale 207). Per gli abbonati sarà visibile anche in streaming tramite Sky Go, l’applicazione per dispositivi mobili. Per vedere la gara in streaming in un altro modo è possibile acquistare un ticket “Sport” (7,99 euro) su NOW TV, il servizio di streaming senza contratto.