Valladolid-Betis, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il Betis riprende il campionato, giocando contro il Valladolid dopo la brutta, imprevista eliminazione dall’Europa League.

VALLADOLID – BETIS | domenica ore 18:30

L’inspiegabile, deleteria discontinuità del Betis si è rivelata giovedì scorso un limite gravemente penalizzante in una competizione in cui la squadra di Quique Setién avrebbe invece potuto togliersi qualche soddisfazione. Al Benito Villamarín contro il Rennes ripartiva dal 3-3 dell’andata: è finita 3-1 per gli avversari. Il Betis ha preso gol su calcio d’angolo al ventesimo, perché i centrali si sono completamente persi la marcatura del centrale Ramy Bensebaini. Dieci minuti dopo il Rennes ha raddoppiato, un po’ fortunosamente, con una deviazione sotto porta di Adrien Hunou.

Il gol di Lo Celso poco prima dell’intervallo aveva fatto pensare a una gran rimonta. Quel gol che sarebbe bastato al Betis per passare il turno non è arrivato per tutto il secondo tempo, e anzi negli ultimi secondi del tempo di recupero a segnare è stato ancora una volta il Rennes, in contropiede. Al netto della sfortuna e della scarsa condizione fisica degli attaccanti, il Betis sta pagando moltissimo l’assenza dell’infortunato Junior Firpo, che sta costringendo Setién a riadattare Andrés Guardado sulla fascia sinistra con risultati non all’altezza delle prestazioni del ventiduenne di origini dominicane. E per una squadra che gioca a mille all’ora come il Betis, avere o non avere a disposizione Junior Firpo cambia moltissimo.

È stato un risultato tanto più frustrante per i tifosi del Betis, considerando che appena pochi giorni prima nella partita di campionato contro l’Alaves il Betis aveva mostrato a tratti il solito gioco formidabile in contropiede. E nemmeno quella partita, nonostante quei ripetuti attacchi, è finita con una vittoria del Betis: il pareggio per 1-1 ha mantenuto inalterata la distanza in classifica dall’Alaves e dalla zona Europa League.

Il Valladolid si trova in quintultima posizione e viene da una sconfitta per 1-0 al Camp Nou contro il Barcellona. È una squadra che tende a mantenere i propri equilibri tattici anche quando le cose si mettono male, che è una qualità non così scontata nel campionato spagnolo. Ma negli ultimi due mesi e mezzo ha vinto una sola volta, a fine gennaio in casa contro il Celta. Un indebolimento grave e imprevisto della squadra potrebbe essere quello determinato dalla prevista lunga assenza di Toni Villa. Entrato a partita in corso contro il Barcellona il giovane esterno d’attacco del Valladolid è uscito dopo dieci minuti per un serio infortunio a un ginocchio con interessamento dei legamenti.

Il pronostico

Eliminato dall’Europa League, al Betis non resta che il campionato e la Coppa del Re (giocherà giovedì prossimo al Mestalla la semifinale di ritorno, dopo l’1-1 dell’andata). Una vittoria di misura contro il Valladolid sembra un risultato alla portata. Valladolid-Betis si presenta in generale come una partita da non molti gol.

Le probabili formazioni

VALLADOLID (4-4-2): Masip; Moyano, Olivas, Calero, Nacho Martinez; Pablo Hervías, Michel, Rubén Alcaraz, Keko; Oscar Plano, Sergi Guardiola.
BETIS (5-4-1): Pau López; Guardado, Sidnei, Bartra, Mandi, Barragán; Carvalho, Canales, Lainez, Lo Celso; Loren Morón.

PROBABILE RISULTATO: 0-1