Roma-Bologna, Serie A (lunedì)

Serie A
Serie A

Roma-Bologna è l’ultima partita della ventiquattresima giornata di Serie A, si gioca alle 20.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

ROMA – BOLOGNA | lunedì ore 20:30

La Roma ha superato il trauma della sconfitta per 7-1 nei quarti di finale di Coppa Italia e dopo il successivo pareggio contro il Milan ha battuto il Chievo in modo netto segnando tre gol e soprattutto ha battuto 2-1 il Porto nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Risultati che hanno riportato entusiasmo anche tra i tifosi, ora però la Roma dovrà trovare continuità nel rendimento contro le squadre di bassa classifica, contro cui non è mai stata impeccabile in stagione. Proprio contro il Bologna, ad esempio, la Roma ha perso la partita di andata fornendo una delle prestazioni peggiori di questo campionato-

Nel frattempo il Bologna ha cambiato allenatore, e con Mihajlovic al posto di Pippo Inzaghi sono subito arrivati due risultati utili consecutivi, la vittoria in trasferta contro l’Inter e poi il pareggio in casa contro il Genoa. Per fare gli ultimi quattro punti con Inzaghi in panchina il Bologna aveva impiegato ben dieci partite, i miglioramenti sono stati subito evidenti ma per centrare la salvezza servirà continuità.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Roma Eusebio Di Francesco deve fare i conti con numerose assenze e ha qualche dubbio di formazione per dosare le energie dopo la partita di Champions League contro il Porto. I sicuri assenti saranno Karsdorp, Schick e Under, mentre Olsen ha recuperato e dovrebbe tornare titolare in porta. Il modulo di gioco dovrebbe essere ancora il 4-3-3 con Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov titolari, anche se Di Francesco non ha escluso il possibile impiego di Marcano. A centrocampo ballottaggio tra De Rossi e Nzonzi: il capitano della Roma non può sovraccaricare il ginocchio e forse riposerà anche se giocando in posticipo il lunedì in questa partita potrebbe anche stringere i denti. Gli interni di centrocampo saranno Cristante e Pellegrini, mentre in attacco giocheranno Zaniolo e Kluivert – in vantaggio sull’acciaccato El Shaarawy – con Dzeko.

Anche Mihahlovic deve fare i conti con qualche assenza di troppo: Lyanco, Orsolini, Gonzalez e Destro sono infortunati mentre Palacio è squalificato. Il modulo di gioco sarà il 4-3-3 e le scelte sono per lo più obbligate: in difesa giocheranno Mbaye, Danilo, Helander e Mattiello a protezione dell’ex di turno Skorupsi. A centrocampo ci saranno Poli, Pulgar e Soriano, con Sansone, Edera e Santander in attacco.

Il pronostico

La Roma ha ritrovato fiducia e con il 4-3-3 sta creando occasioni con ancora più facilità rispetto a prima, anche se il problema dei giallorossi non è mai stato quello di fare gol in stagione, soprattutto in casa. La vittoria sembra altamente probabile ma il Bologna potrebbe riuscire a segnare: la Roma, che ha mantenuto la porta inviolata contro il Chievo nella scorsa giornata, non è mai riuscita a non subire gol per due partite di fila in questo campionato.

Le probabili formazioni di Roma-Bologna

ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; De Rossi, Cristante, Pellegrini; Zaniolo, Dzeko, El Shaarawy.
BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Helander, Mattiello; Poli, Pulgar, Soriano; Sansone, Santander, Edera.

PROBABILE RISULTATO: 2-1