Espanyol-Betis, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

L’Espanyol, in crisi di risultati, affronta il Betis, che invece sta risalendo in classifica e si è da poco qualificato per i sedicesimi di Europa League.

ESPANYOL – BETIS | domenica ore 16:15

Molti dei progressi compiuti nella stagione scorsa dal Betis di Quique Setién sono stati raggiunti in seguito a un netto miglioramento della rosa prima di tutti nel suo reparto difensivo. La solidità ottenuta in seguito all’acquisto di Marc Bartra nel mercato invernale ha indirettamente alleggerito i carichi difensivi per giocatori di centrocampo che hanno potuto concentrarsi maggiormente sulla fase di impostazione. Con un gioco veloce e preciso, tipico delle squadre di Setién, il Betis è arrivato a ottenere il sesto posto, davanti al Siviglia.

In questa stagione le cose stanno andando diversamente e il Betis sta prendendo qualche gol di troppo. La tendenza sembra essersi parzialmente invertita nelle ultime due giornate, sebbene gli avversari abbiano avuto in entrambi i casi numerose opportunità di segnare almeno un gol (e anche più di uno). Il Betis viene da due vittorie consecutive, contro la Real Sociedad per 1-0 e contro il Rayo Vallecano per 2-0, e condivide al momento la sesta posizione con il Levante. In trasferta ha vinto soltanto due volte, e la più clamorosa delle due è stata senza dubbio quella per 4-3 al Camp Nou contro il Barcellona. La trasferta della sedicesima giornata è di quelle molto impegnative, sempre a Barcellona ma contro l’Espanyol, che al Cornellà-El Prat ha vinto le prime cinque partite di questo campionato.

Ma al contrario del Betis, che sta risalendo in classifica, l’Espanyol attraversa un momento complicato. Viene da quattro sconfitte consecutive in campionato, intervallate dalla modesta vittoria per 1-0 contro il Cadice nei sedicesimi di Coppa del Re all’inizio di dicembre. Nelle ultime due partite in particolare, contro il Getafe (3-0) e contro il Barcellona (4-0), non è riuscita a segnare nemmeno un gol confermando indirettamente quanto sia stato finora influente in chiave offensiva la presenza stabile di Sergio García. Per un infortunio muscolare ha saltato la partita contro il Getafe ed è entrato soltanto nell’ultima mezz’ora contro il Barcellona.

Sulla fascia sinistra ci sarà Sergio García, che è guarito, ma mancherà il terzino titolare Dídac Vilà, squalificato. Alla linea difensiva mancherà anche il centrale titolare Mario Hermoso, la cui assenza per una distorsione a un ginocchio si era già molto fatta sentire la settimana scorsa nel derby catalano contro il Barcellona.

Come vedere Espanyol-Betis in diretta TV o in streaming

Espanyol-Betis si potrà vedere alle 16:15 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Il Betis non prende gol da due giornate ma sta rischiando molto ogni volta, e deve gran parte della sua imbattibilità più recente ai tanti “miracoli” di Pau López. Potrebbe non farcela a venire via dal Cornellà-El Prat senza averne subito almeno uno. Allo stesso tempo le rilevanti assenze nella linea difensiva dell’Espanyol mettono la squadra di Quique Setién nelle condizioni ideali per attaccare la fascia destra, sprovvista del terzino titolare Dídac Vilà, squalificato (e su quella fascia nel Betis corrono giocatori velocissimi e forti come Canales e Junior Firpo). Una partita con almeno un gol da parte di entrambe le squadre è un’ipotesi verosimile.

Le probabili formazioni

ESPANYOL (4-3-3): Diego López; Pedrosa, Ruben Duarte, David López, Javi López; Sergi Darder, Marc Roca, Granero; Sergio García, Borja Iglesias, Baptistão (o Hernán Perez).
BETIS (5-3-2): Pau López; Junior Firpo, Sidnei, Bartra, Mandi, Barragán; Carvalho, Lo Celso, Canales; Sanabria, Loren Morón.

PROBABILE RISULTATO: 1-1