Cremonese-Cittadella, Livorno-Foggia e Benevento-Verona, Serie B (domenica)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Cremonese-Cittadella, Livorno-Foggia e Benevento-Verona sono le tre partite di Serie B che si giocheranno domenica: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Cremonese-Cittadella, Livorno-Foggia e Benevento-Verona si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

CREMONESE – CITTADELLA | domenica ore 15:00

Dopo le operazioni di calciomercato fatte in estate da Cremonese e Cittadella in pochi si sarebbero aspettati a questo punto del campionato di vedere avanti in classifica il Cittadella di ben cinque punti. Il rendimento non in linea con le aspettati da parte della Cremonese ha portato all’esonero di Mandorlini e alla scelta al suo posto di Rastelli, con cui sono arrivate finora due vittorie in casa con lo stesso risultato di uno a zero.

Il Cittadella arriva a questa partita con qualche problema di troppo in difesa: Ghiringhelli è squalificato, mentre a sinistra sono fuori sia Rizzo che Benedetti. La Cremonese ha la migliore difesa casalinga del campionato con appena due gol incassati, il Cittadella in trasferta non ne ha mai subito più di uno e nelle ultime tre partite ha sempre mantenuto la porta inviolata.

Il pronostico

Statistiche alla mano, non dovrebbe essere una partita con numerosi gol, ed è la Cremonese a partire favorita sia per il rendimento finora molto positivo avuto in casa sia per le assenze del Cittadella che tra l’altro martedì è pure stato impegnato in Coppa Italia.

Le probabili formazioni di Cremonese-Cittadella

CREMONESE (4-3-2-1): Ravaglia; Mogos, Terranova, Claiton, Migliore; Arini, Castagnetti, Boultam; Castrovilli, Piccolo; Paulinho.
CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Cancellotti, Camigliano, Frare, Pasa; Settembrini, Iori, Branca; Schenetti; Strizzolo, Panico.

PROBABILE RISULTATO: 1-0

LIVORNO – FOGGIA | domenica ore 15:00

Il Foggia è una delle squadre più strane del campionato: senza mezze misure nelle prime otto giornate con quattro vittorie e quattro sconfitte, ha poi invece messo in fila cinque pareggi. Con questi risultati a causa della penalizzazione di otto punti, il Foggia non è ancora riuscito ad allontanarsi dalla zona retrocessione. Ora ha un’occasione per tornare alla vittoria affrontando il Livorno ultimo in classifica, squadra che sembra alla portata vista la differenza a livello tecnico.

Il pronostico

Il Livorno non segna da 270 minuti e l’arrivo di Breda al posto di Cristiano Lucarelli come nuovo allenatore non è bastato per dare una svolta al campionato, anzi. Il Foggia dovrebbe riuscire a centrare un risultato positivo in una partita in cui si dovrebbero vedere almeno due gol, visto che il Livorno proverà a giocare con un modulo più sbilanciato in cui Diamanti agirà da trequartista con Raicevic e Murilo come attaccanti.

Le probabili formazioni di Livorno-Foggia

LIVORNO (3-4-1-2): Mazzoni; Bogdan, Dainelli, Gasbarro; Valiani, Agazzi, Luci, Fazzi; Diamanti; Raicevic, Murilo.
FOGGIA (4-3-1-2): Bizzarri; Martinelli, Camporese, Ranieri, Rubin; Busellato, Carraro, Gerbo; Galano; Iemmello, Mazzeo.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

BENEVENTO – VERONA | domenica ore 21:00

Il Benevento sembra avere definitivamente superato il periodo più difficile coinciso con le due sconfitte consecutive contro Spezia e Ascoli, e dopo avere battuto il Perugia in casa ha ottenuto un buon pareggio sul campo del Palermo. In settimana ha pure superato il Cittadella in Coppa Italia, qualificandosi per gli ottavi di finale.

Il Verona nello scorso turno ha riposato, ma nelle ultime quattro partite ha fatto appena due punti e la posizione dell’allenatore Grosso è in discussione. Se Bucchi sembra avere trovato la quadratura del cerchio passando al 3-5-2, da un punto di vista tattico il Verona non è ancora riuscito a trovare un’identità di gioco precisa e questo potrebbe favorire il Benevento.

Il pronostico

Sconfitto in tre delle ultime quattro trasferte in cui è rimasto a secco di vittorie, il Verona rischia un altro risultato negativo contro il Benevento.

Le probabili formazioni di Benevento-Verona

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Billong, Di Chiara; Maggio, Tello, Viola, Bandinelli, Buonaiuto; Asencio, Coda.
VERONA (4-3-3): Silvestri; Almici, Dawidowicz, Caracciolo, Crescenzi; Zaccagni, Marrone, Laribi; Matos, Di Carmine, Lee.

PROBABILE RISULTATO: 2-1