Betis-Rayo Vallecano, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il Betis ospita il Rayo Vallecano, penultimo in classifica, con l’obiettivo di continuare a recuperare qualche punto perso negli ultimi tempi.

BETIS – RAYO VALLECANO | domenica ore 20:45

Dopo la recente sconfitta in casa del Villarreal il Betis di Quique Setién ha giocato sempre in casa ed è riuscito a mettere insieme tre vittorie di fila in tre diverse competizioni, rafforzando la sua posizione su tutti i fronti. In Europa League ha battuto 1-0 l’Olympiacos e si è qualificato per i sedicesimi di finale, con ottime probabilità di arrivarci da prima squadra del girone. In campionato la settimana scorsa è uscita vincente da una partita per niente facile, contro la Real Sociedad, una squadra in ottima forma. Il Betis è riuscito a sfruttare un calcio d’angolo intorno alla mezz’ora per portarsi in vantaggio e rimanerci fino alla fine, e ha raggiunto proprio la Real Sociedad a metà classifica. E giovedì in Coppa del Re ha battuto 4-0 il Racing Santander, peraltro già battuto all’andata 1-0.

Quella contro il Rayo Vallecano sarà quindi la quarta partita consecutiva che il Betis giocherà al Benito Villamarín. La giocherà di sicuro senza il centrocampista Andrés Guardado, che era stato sostituito per un infortunio muscolare durante la recente partita contro la Real Sociedad. Per rivederlo in campo ci vorrà molto probabilmente l’inizio del 2019. Meno grave del previsto è invece risultato l’infortunio di Sergio Canales in Coppa del Re: ha preso un colpo ma si tratta soltanto di una lieve contusione, e dovrebbe normalmente giocare contro il Rayo.

Oltre che per una lunga serie di risultati deludenti in campionato il Rayo Vallecano può rammaricarsi anche per la recente eliminazione dalla Coppa del Re. Dopo un incoraggiante pareggio per 2-2 contro il Leganés non è riuscito martedì scorso a mantenere il leggero vantaggio e ha perso 1-0 a Vallecas. Le brutte notizie riguardano anche l’indisponibilità a lungo termine del centrocampista Gorka Elustondo, che si è rotto il legamento crociato anteriore del ginocchio destro (stagione finita).

Per una consueta clausola presente in molti contratti di prestito nel calcio spagnolo, il Rayo non potrà utilizzare il centravanti Álex Alegría, che ha in prestito proprio dal Betis. Non che stia giocando moltissimo (il titolare è indiscutibilmente Raúl De Tomás) ma comunque è una delle sostituzioni ricorrenti di Míchel nel corso del secondo tempo.

Come vedere Betis-Rayo Vallecano in diretta TV o in streaming

Betis-Rayo Vallecano si potrà vedere alle 20:45 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

L’estrema vulnerabilità difensiva mostrata in più occasioni dal Rayo Vallecano la rende allo stato attuale una delle squadre più a rischio di retrocessione. Il Betis, per quanto discontinuo e a volte poco determinato in attacco in questo inizio di stagione, sembra aver recuperato una buona forma fisica generale. Una vittoria del Betis con più di un gol sembra uno scenario alquanto realistico.

Le probabili formazioni

BETIS (5-4-1): Pau López; Junior Firpo, Sidnei, Bartra, Mandi, Francis Guerrero; Carvalho, Canales, Lo Celso, Joaquín; Loren Morón.
RAYO VALLECANO (4-3-2-1): Dimitrievski; Advíncula, Alex Gálvez, Jordi Amat, Álex Moreno; Comesaña, Oscar Trejo, Imbula; Embarba, Alvaro Garcia; Raúl de Tomás.

PROBABILE RISULTATO: 2-0