Fiorentina-Juventus, Serie A (sabato)

Serie A
Serie A

Fiorentina-Juventus è il secondo anticipo della quattordicesima giornata del campionato di Serie A: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

FIORENTINA – JUVENTUS | sabato ore 18:00

L’acquisto estivo di Cristiano Ronaldo ha sortito gli effetti sperati. Non basta da solo l’attaccante portoghese a motivare gli strepitosi risultati ottenuti dalla squadra finora, che in Champions League ha vinto quattro partite su cinque e in Serie A dodici su tredici, ma non c’è dubbio che la sua mentalità vincente ha alzato ancora di più l’asticella di una squadra che era già fortissima e che in Italia domina incontrastata da anni.

Questa partita contro la Fiorentina potrebbe nascondere però delle insidie, e stavolta la vittoria non è così scontata vista anche la forte rivalità che c’è tra le due squadre, che porterà i calciatori allenati da Pioli a dare il massimo per ottenere un risultato positivo in grado di cancellare un avvio di stagione non esaltante. Il principale limite della Fiorentina è stato quello di avere pareggiato troppe partite, è salita addirittura a cinque consecutive, anche contro avversarie che avrebbe potuto battere, vedi il Frosinone. Inoltre il rendimento in trasferta non è stato all’altezza di quello assicurato in casa.

Ci sono però anche dei dati positivi per la Fiorentina, che è ancora imbattuta nelle partite giocate in casa in questo campionato (quattro vittorie e due pareggi) ed è la squadra che, con l’Atalanta, ha subito meno gol in casa. La difesa è nel complesso molto solida, infatti ha subito su azione soltanto sette gol, gli stessi della Juventus: nessuno ha fatto meglio.

L’impostazione tattica della squadra è valida, finora sono mancati i gol di Simeone e Chiesa. Quest’ultimo in questa partita potrebbe trovarsi di fronte De Sciglio, che tra i tanti terzini a disposizione dell’allenatore Allegri è forse quello più superabile nell’uno contro uno.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

L’allenatore della Fiorentina Pioli confermerà il solito 4-3-3 al quale darà stavolta un’interpretazione più difensiva, schierando titolare Fernandes a centrocampo e avanzando Gerson nella posizione di esterno destro d’attacco, posizione in cui il brasiliano segnò una doppietta con la Roma proprio alla Fiorentina. Per il resto i titolari saranno sempre gli stessi delle ultime settimane: Lafont in porta, Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi in difesa, Veretout e Benassi a completare il centrocampo, Simeone e Chiesa l’attacco.

Dall’altra parte l’allenatore della Juventus Allegri stavolta dovrebbe optare per il 4-3-1-2 con Dybala nella posizione di trequartista al servizio di Cristiano Ronaldo e Mandzukic, e con Cuadrado nell’inedito ruolo di interno destro di centrocampo. In porta rispetto all’ultima di campionato tornerà Szczesny, autore contro il Valencia di una parata strepitosa. Al centro della difesa ci saranno Bonucci e Chiellini, intoccabili Bentancun e Pjanic a centrocampo, Mandzukic e naturalmente Cristiano Ronaldo in attacco.

Il pronostico

La Fiorentina, che è la squadra con più pareggi in campionato e che è ancora imbattuta in casa, potrebbe riuscire a fermare la Juventus.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Juventus

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Fernandes, Veretout, Benassi; Gerson, Simeone, Chiesa.
JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala; Cristiano Ronaldo, Mandzukic.

PROBABILE RISULTATO: 1-1