Croazia-Spagna, Nations League (giovedì)

Uefa Nations League
Uefa Nations League

Croazia-Spagna è una partita del gruppo 4 della League A della Nations League: le cose da sapere, le probabili formazioni e i pronostici. La Croazia ha solo la vittoria a disposizione per cercare quanto meno di evitare la retrocessione.

CROAZIA – SPAGNA | giovedì ore 20:45

La Croazia finalista dello scorso Mondiale di Russia ha iniziato male la Nations League, con una netta sconfitta proprio contro la Spagna nella partita di andata. Poi dopo il pareggio per 0-0 contro l’Inghilterra è arrivata finalmente la prima vittoria del post-Mondiale in amichevole contro la Giordania, solo con il risultato di 2-1.

Per provare quanto meno a evitare la retrocessione, visto che la Croazia ha solo un punto mentre l’Inghilterra è a quattro e la Spagna a sei, la vittoria è obbligatoria e c’è da aspettarsi per questo motivo una squadra offensiva. Del resto la Croazia anche per caratteristiche tattiche e soprattutto tecniche, non è abituata più di tanto a difendere, ed è invece molto abile quando è in possesso del pallone.

La Spagna è passata dall’eccesso del 6-0 alla Croazia alla sconfitta pesante in casa contro l’Inghilterra, in cui ha subito ben tre gol. Per via dell’ultima sconfitta, la Spagna ha bisogno di una vittoria per essere sicura del primo posto, ma non sarà semplice.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il commissario tecnico della Croazia non ha inserito particolari sorprese tra i convocati per le partite contro Spagna e Inghilterra in cui l’obiettivo è evitare la retrocessione nella League B. Il modulo di gioco dovrebbe essere quello utilizzato nel corso dei Mondiali, il 4-2-3-1, con la conferma di gran parte dei titolari. Le differenze principali saranno il portiere Kalinic e Rebic, che giocherà da attaccante centrale al posto di Mandzukic che ha detto addio alla nazionale. I problemi principali riguardano la difesa dove Vrsaljko e Lovren sono stati condizionati nel rendimento da alcuni problemi fisici e dove Vida è stabilmente il punto debole di questa squadra, come confermato nella partita di andata.

A centrocampo ci saranno Rakitic e Brozovic, apparso in gran forma nell’Inter nel ruolo di centrocampista centrale, motivo per cui Modric agirà da trequartista. Oltre a Perisic sulla trequarti ci sarà probabilmente Kramaric dell’Hoffenheim, favorito su Vlasic che sta facendo molto bene nel Cska Mosca.

Nella Spagna ci sono state invece parecchie novità. Luis Enrique ha deciso di non convocare Raul Albiol, Marc Bartra, Nacho, Marcos Alonso e Paco Alcacer, mentre Koke e Thiago Alcantara sono infortunati. In difesa potrebbe esserci l’esordio da titolare di Hermoso dell’Espanyol, mentre a centrocampo potrebbe giocare Ceballos fin qui quasi mai impiegato dal Real Madrid. In attacco dovrebbero giocare Isco, Morata e Asensio.

Il pronostico

La Croazia ha una gran voglia di vendicarsi della sconfitta della partita di andata, e potrebbe approfittare dei limiti difensivi che la Spagna ha mostrato contro l’Inghilterra. Una partita con gol è altamente probabile.

Le probabili formazioni di Croazia-Spagna

CROAZIA (4-2-3-1): Kalinic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Jedvaj; Rakitic, Brozovic; Kramaric, Modric, Perisic; Rebic.
SPAGNA (4-3-3): de Gea; Sergi Roberto, Sergio Ramos, Hermoso, Jordi Alba; Saul, Busquets, Ceballos; Isco, Morata, Asensio.

PROBABILE RISULTATO: 2-2