Leganes-Atletico Madrid, Liga spagnola (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Con Leganes-Atletico Madrid, derby madrileño “minore”, comincia l’undicesima giornata di Liga spagnola, compresa tra un turno di Coppa del Re e uno di Champions League.

LEGANES – ATLETICO MADRID | sabato ore 13:00

Sabato scorso l’Atletico Madrid di Diego Simeone ha giocato e vinto 2-0 una partita non facile in casa contro la Real Sociedad. Le difficoltà erano dovute principalmente alle possibili ripercussioni della precedente, pesante sconfitta in Champions League contro il Borussia a Dortmund (4-0). L’Atletico ha reagito benissimo, mettendo peraltro pressione al Barcellona, che il giorno dopo avrebbe giocato il Clásico contro il Real. I due gol sono stati segnati da due difensori, Diego Godin nel primo tempo e Filipe Luis nel secondo (un gran gol).

Nel finale Godin è andato vicino a segnare il terzo gol, e in generale è stato tra i migliori in campo dopo essere stato uno dei più criticati nella trasferta a Dortmund. Martedì scorso ha poi riposato in occasione della trasferta di Coppa del Re contro il Sant Andreu, vinta dall’Atletico 1-0 con una formazione quasi interamente formata da riserve, eccetto che per Rodri e per Lemar, in campo dall’inizio e poi sostituito dopo un’ora di gioco.

Insieme all’attaccante Diego Costa e al centrocampista Koke, Godin è tra i giocatori che negli ultimi due giorni non si sono potuti allenare a causa di dolori muscolari da approfondire. Sono invece tornati ad allenarsi i difensori Lucas Hernández e José Maria Giménez, recentemente assenti per infortunio. L’Atletico giocherà in trasferta contro il Leganes per difendere il terzo posto, condiviso con il Siviglia, e superare almeno provvisoriamente l’Alaves, secondo, e il Barcellona, primo con ventuno punti. Martedì prossimo giocherà al Wanda Metropolitano la partita della quarta giornata di Champions League, di nuovo contro il Borussia Dortmund ma stavolta al Wanda Metropolitano.

Il Leganes si trova in terzultima posizione, tra il Rayo Vallecano e il Villarreal. Pur essendosi tolta la soddisfazione di battere in casa il Barcellona per 2-1, la squadra allenata da Mauricio Pellegrino ha avuto un inizio di stagione complicato da un calendario non particolarmente agevole. La sconfitta per 2-0 al Levante nel turno di campionato scorso è stata poi determinata in parte anche da una certa sfortuna. Il Leganes ha giocato per lunghi tratti meglio del Levante, ha tirato di più in porta e soprattutto ha colpito due volte la traversa e una volta il palo.

Uno dei migliori in campo è stato l’attaccante Youssef En Nesyri. È entrato nell’ultima mezz’ora di gioco al posto di un deludente Sabin Merino, alla sua prima da titolare nelle cinque partite più recenti. En Nesyri è andato vicino al gol contro il Levante, e ha poi giocato da titolare martedì scorso nella partita di andata dei sedicesimi di Coppa del Re contro il Rayo Vallecano. In svantaggio di due gol dopo venti minuti il Leganes è riuscito a riprendere la partita proprio grazie a En Nesyri, che ha segnato due gol. È finita 2-2, e Pellegrino ha sostanzialmente dovuto sospendere l’idea di un ampio turnover.

Come vedere Leganes-Atletico Madrid in diretta TV o in streaming

Leganes-Atletico Madrid si potrà vedere alle 13:00 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Le prestazioni non del tutto convincenti da parte di giocatori come Thomas Lemar – ma neppure Diego Costa sta giocando granché bene – hanno recentemente indotto Simeone a cercare soluzioni alternative. Sotto questo aspetto un eventuale turnover al Butarque contro il Leganes, con Angel Correa o Nikola Kalinic in campo dall’inizio, potrebbe non essere uno svantaggio, anzi. Ma sarà una partita difficile comunque, che l’Atletico ha possibilità di vincere soprattutto se non subirà gol, perché il Leganes è una squadra molto ben messa in campo. Nelle due partite più recenti giocate in casa ha battuto 2-1 il Barcellona e 1-0 il Rayo Vallecano. Per caratteristiche di entrambe le squadre, si presenta come una partita da non molti gol.

Le probabili formazioni

LEGANES (5-3-2): Cuéllar; Juanfran Moreno, Omeruo, Tarín, Siovas, Jonathan Silva; Ruben Perez, Recio, Oscar Rodriguez; Carrillo, En Nesyri.
ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Santiago Arias, Savic, Lucas Hernandez, Filipe Luis; Saul Niguez, Rodri, Lemar, Correa; Griezmann, Kalinic.

PROBABILE RISULTATO: 0-1