Cardiff-Leicester, Everton-Brighton, Newcastle-Watford e West Ham-Burnley (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Cardiff-Leicester, Everton-Brighton, Newcastle-Watford e West Ham-Burnley sono le quattro partite delle 16.00 di sabato dell’undicesima giornata di Premier League: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

CARDIFF – LEICESTER | sabato ore 16:00

Il Leicester scenderà in campo per la prima volta dopo la morte del suo patron Vichai Srivaddhanaprabha, avvenuta sabato scorso in un incidente con l’elicottero proprio dopo la partita giocata dalla squadra contro il West Ham. I calciatori e tutto lo staff raggiungeranno il Galles in pullman e non in aereo come inizialmente previsto.

Prima dell’inizio della partita ci sarà un minuto di raccoglimento, come in tutti gli altri incontri di Premier League di questa undicesima giornata.

Il Cardiff grazie alla vittoria ottenuta sul Fulham, peggiore difesa del campionato, è al momento fuori dalla zona retrocessione, ma la sconfitta contro il Liverpool ha riportato la squadra sulla terra e fatto capire tutti gli attuali limiti della squadra allenata da Neil Warnock, che resta la principale candidata alla retrocessione in Championship.

Il pronostico

Il Leicester dovrebbe evitare la sconfitta in una partita in cui non dovrebbero mancare i gol: il Cardiff nelle ultime quattro partite in casa ha sempre subito almeno due gol, mentre il Leicester ha giocato partite con almeno tre gol in sette delle ultime otto trasferte di Premier League.

Le probabili formazioni di Cardiff-Leicester

CARDIFF (4-4-1-1): Etheridge; Ecuele Manga, Morrison, Bamba, Bennett; Hoilett, Camarasa, Gunnarsson, Murphy; Reid; Paterson.
LEICESTER (4-2-3-1): Schmeichel; Pereira, Morgan, Maguire, Chilwell; Ndidi, Iborra; Albrighton, Iheanacho, Maddison; Vardy.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

EVERTON – BRIGHTON | sabato ore 16:00

L’Everton va a caccia della terza vittoria consecutiva in casa e lo fa contro una squadra, il Brighton, che sembra alla portata. Pur avendo nell’ultima partita giocata in trasferta, però contro il Newcastle ultimo in classifica, il Brighton è sempre andato male in trasferta nell’ultimo anno e mezzo, nello scorso campionato in particolare ha perso ben dodici volte.

Tra l’altro ora che ha recuperato parecchi calciatori fermi per infortunio l’Everton sta schierando una formazione molto competitiva. In porta c’è Pickford reduce da un gran Mondiale con l’Inghilterra, Andrè Gomes sta dando maggiore qualità al centrocampo, la trequarti è di altissimo livello con Walcott, Sigurdsson e Bernard al servizio del fromboliere Richarlison.

Il pronostico

La vittoria dell’Everton appare altamente probabile in una partita in cui il Brighton proverà a limitare i danni giocando una partita difensiva.

Le probabili formazioni di Everton-Brighton

EVERTON (4-2-3-1): Pickford; Coleman, Keane, Zouma, Digne; Gueye, Andrè Gomes; Walcott, Sigurdsson, Bernard; Richarlison.
BRIGHTON (4-4-1-1): Ryan; Bruno, Duffy, Dunk, Bong; Jahanbakhsh, Stephens, Kayal, Izquierdo; March; Murray.

PROBABILE RISULTATO: 2-0

NEWCASTLE- WATFORD | sabato ore 16:00

Il Newcastle allenato da Rafa Benitez è in crisi ed è ancora a caccia della prima vittoria stagionale. Finora gli unici tre punti conquistati in classifica sono arrivati per mezzo di pareggi per 0-0: i “Magpies” hanno segnato appena sei gol, solo l’Huddersfield ha un attacco peggiore in questa Premier League.

Contro il Watford c’è da aspettarsi grande determinazione da parte della squadra, desiderosa di superare questo periodo complicato, però di fronte Benitez avrà una squadra in salute che ha iniziato il campionato molto bene e che dopo qualche piccolo passaggio a vuoto si è ripresa vincendo le ultime due partite senza subire gol.

L’allenatore Javi Gracia si sta godendo un Roberto Pereyra formato super, l’ex calciatore di Juventus e Udinese è in gran forma e va a caccia del suo terzo gol consecutivo, sarebbe un record. Oltre a Pereyra, il Watford ha da poco riabbracciato Deulofeu, che tornato dall’infortunio è tornato subito a mettere in mostra quelle qualità intraviste anche nel campionato italiano quando ha giocato con la maglia del Milan.

Il pronostico

Il Watford ha vinto le ultime due partite giocate St.James’ Park, in casa del Newcastle, incluso uno 0-3 nell’ultimo precedente. Visto lo stato di forma di entrambe le squadre, è difficile immaginare una vittoria del Newcastle.

Le probabili formazioni di Newcastle-Watford

NEWCASTLE (4-4-1-1): Dubravka; Yedlin, Lascelles, Fernandez, Dummett; Ritchie, Shelvey, Diamé, Kenedy; Perez; Rondon.
WATFORD (4-4-1-1): Foster; Kiko, Mariappa, Cathcart, Holebas; Doucouré, Capoue, Hughes, Pereyra, Deulofeu; Success.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

WEST HAM – BURNLEY | sabato ore 16:00

West Ham e Burnley sono due squadre che hanno iniziato il campionato con ambizioni di metà classifica, il Burnley forte del settimo posto dello scorso anno, il West Ham per via di una campagna acquisti che ha portato rinforzi di qualità, su tutti Felipe Anderson e Yarmolenko in attacco.

I risultati sono stati ben differenti dalle aspettative, con tutte e due le squadre ferme a quota otto punti, vicine in modo pericoloso alla zona retrocessione. Il Burnley soprattutto a inizio stagione ha pagato il doppio impegno con l’Europa League a cui non era abituato. Questa squadra non giocava in Europa da oltre cinquanta anni e visto che è stata sostanzialmente ferma in sede di calciomercato non aveva nemmeno acquistato nuovi calciatori in grado di dare respiro ai titolari. L’eliminazione allo spareggio contro l’Olympiakos non è stato un male in assoluto, perché permetterà alla squadra di provare a farsi valere come nella passata stagione che sembra però già impossibile da ripetere.

Il nuovo allenatore del West Ham Pellegrini ha tanto talento a disposizione tra centrocampo e attacco ma finora non è riuscito a valorizzarlo, e poi di mezzo ci sono anche gli infortuni di parecchi calciatori potenzialmente titolari. In questa partita ad esempio non ci saranno Winston Reid, Manuel Lanzini, Carlos Sanchez and Andriy Yarmolenko, Andy Carroll e Jack Wilshere più lo squalificato Mark Noble.

Il pronostico

Nonostante tutto, considerato il rendimento non eccezionale del Burnley in trasferta e la presenza in campo quanto meno di Snodgrass, Arnautovic e Felipe Anderson, con la possibilità di inserire il “Chicharito” Hernandez nel secondo tempo, il West Ham dovrebbe riuscire a ottenere la vittoria.

Le probabili formazioni di West Ham-Burnley

WEST HAM (4-3-1-2): Fabianski; Zabaleta, Balbuena, Diop, Ogbonna; Masuaku, Rice, Obiang; Snodgrass, Arnautovic, Felipe Anderson.
BURNLEY (3-5-1-1): Hart; Lowton, Tarkowski, Mee, Taylor; Gudmunsson, Defour, Cork, Brady; Hendrick; Vokes.

PROBABILE RISULTATO: 2-1