Sassuolo-Bologna, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Sassuolo-Bologna è l’anticipo della domenica della decima giornata di Serie A, si gioca alle 12.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Il Bologna è imbattuto nelle ultime cinque partite contro il Sassuolo ma stavolta sarà molto complicato fare risultato.

SASSUOLO – BOLOGNA | domenica ore 12:30

Il Bologna è imbattuto nelle ultime cinque partite contro il Sassuolo ma stavolta sarà molto complicato fare risultato. Nella scorsa partita di campionato la squadra allenata da Inzaghi ha messo in mostra un grande carattere e determinazione, servita a rimontare due gol al Torino ottenendo un pareggio utile a muovere la classifica. Non sempre però queste caratteristiche possono bastare, quando si affrontano squadre che sono superiori a livello tecnico e che tatticamente sono messe bene in campo, come ad esempio il prossimo avversario, il Sassuolo di De Zerbi.

Tra l’altro il Bologna è ancora l’unica squadra di questo campionato a non avere ancora segnato fuori casa. In realtà con il cambio di modulo e il possibile passaggio in questa partita al 4-3-1-2, la fase offensiva potrebbe migliorare. Il ritorno di Palacio ha dato un po’ più di vivacità all’attacco e Santander oltre a fare valere sempre il suo fisico sta iniziando a trovare la porta con maggiore regolarità.

Il Sassuolo nelle ultime tre partite in cui ha ottenuto un solo punto non è riuscito a ripetere le belle prestazioni di inizio campionato e vorrà tornare alla vittoria. De Zerbi recupera Boateng che però dovrebbe partire dalla panchina: il modulo sarà il 3-4-3 con una vocazione più offensiva del solito visto che in attacco giocheranno Berardi e Di Francesco come esterni e Babacar come punta centrale.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Sassuolo De Zerbi dovrebbe schierare il 3-4-3, cercando di attaccare il Bologna soprattutto col gioco sulle fasce. Centralmente la difesa sarà affidata a Marlon, Magnani e Ferrari, con Magnanelli e Bourabia ad assicurare un maggiore filtro e a impostare per gli esterni in cui combineranno Lirola e Rogerio in costante proiezione offensiva con Berardi e Di Francesco. Niente “falso nueve”: Boateng partirà dalla panchina per i problemi fisici che gli hanno fatto saltare le ultime partite, il titolare sarà Babacar.

Per questa partita l’allenatore del Bologna Pippo Inzaghi ha intenzione di mandare in campo la sua squadra con il 4-3-1-2: i terzini saranno Calabresi e Mbaye, al centro giocheranno Helander e uno tra Gonzalez e De Maio. I tre di centrocampo saranno Svanberg, Pulgar e Poli, anche se c’è Nagy in corsa per un posto da titolare. Dzemaili, che al Sassuolo ha già segnato tre gol in carriera, dovrebbe giocare da trequarstia in appoggio a Palacio e Santander. Sarebbe questa una versione più offensiva rispetto al 3-5-2 impiegato dall’inizio del campionato da Inzaghi.

Il pronostico

Il Sassuolo complessivamente in questo avvio di stagione ha dimostrato di essere in possesso di una maggiore qualità tecnica e di avere un gioco più organizzato a livello offensivo: la vittoria è molto probabile anche se il Bologna potrebbe finalmente trovare il suo primo gol in trasferta della stagione.

Le probabili formazioni di Sassuolo-Bologna

SASSUOLO (3-4-3): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Magnanelli, Bourabia, Rogerio; Berardi, Babacar, Di Francesco.
BOLOGNA (4-3-1-2): Skorupski; Calabresi, Gonzalez, Helander, Mbaye; Svanberg, Pulgar, Poli; Dzemaili; Palacio, Santander.

PROBABILE RISULTATO: 2-1