Armenia-Gibilterra, Georgia-Andorra, Lettonia-Kazakistan e Macedonia-Liechtenstein, Nations League (sabato)

Uefa Nations League
Uefa Nations League

Terza giornata della Nations League. Spazio ai pronostici sulle partite in programma sabato nella League D: Armenia, Georgia, Lettonia e Macedonia giocano rispettivamente contro Gibilterra, Andorra, Kazakistan e Liechtenstein.

ARMENIA – GIBILTERRA | sabato ore 18:00

La nazionale di calcio di Gibilterra è stata riconosciuta dalla UEFA nel 2013 e dalla FIFA nel 2016. Tuttora inesperta a livello internazionale, non riesce a essere competitiva e continua a cambiare selezionatore, nella speranza di trovare la soluzione giusta. Tre anni fa, Allen Bula è stato rimpiazzato per un breve periodo con David Wilson, prima dell’arrivo di Jeff Wood, il quale è andato via nello scorso mese di febbraio: Julio Ribas è recentemente subentrato, dopo un rapido interregno di Desi Curry. Anche l’allenatore uruguaiano, però, appare in difficoltà: ha iniziato questa avventura con due sconfitte, subite contro Macedonia e Liechtenstein. Il livello tecnico della squadra, del resto, è bassissimo.

L’Armenia – sulla cui panchina ci sarà il debutto di Armen Gyulbudaghyants, scelto come sostituto del dimissionario Vardan Minasyan – dovrebbe approfittare delle clamorose difficoltà dei propri avversari e mettersi in mostra, soprattutto grazie alle giocate di Henrikh Mkhitaryan, forte centrocampista offensivo dell’Arsenal.

Il pronostico

Gibilterra potrebbe essere già in svantaggio all’intervallo, perdere e subire almeno tre gol.

Le probabili formazioni di Armenia-Gibilterra

ARMENIA (4-2-3-1): Hayrapetyan; Hambardzumyan, Voskanyan, Haroyan, Daghbashyan; Malakyan, Mkrtchyan; Barseghyan, Mkhitaryan, Ghazaryan; Adamyan.
GIBILTERRA (4-3-3): Goldwin; Garcia, Barnett, Pons, Sergeant; Walker, Casciaro, Chipolina; Hernandez, Bardon, Mascarenhas-Olivero.

PROBABILE RISULTATO: 3-0

GEORGIA – ANDORRA | sabato ore 18:00

La Georgia è a punteggio pieno in Nations League, competizione in cui ha mantenuto inviolata la propria porta in entrambe le partite finora disputate. Il Kazakistan e la Lettonia non sono riusciti a segnare contro la selezione allenata da Vladimir Weiss, poco divertente dalla trequarti in su, ma tremendamente pratica e capace di esibire una buona organizzazione.

Anche Andorra non concede molto allo spettacolo. Lascia spesso numerosi calciatori dietro la linea del pallone e ha segnato soltanto una rete negli ultimi quattro match: lo scorso 10 settembre, sfruttando l’espulsione di Serikzhan Muzhikov e la conseguente opportunità di giocare in superiorità numerica dal 76′, ha raggiunto sull’1-1 il modesto Kazakistan.

Il pronostico

La Georgia potrebbe arrivare in vantaggio all’intervallo e ottenere una vittoria. I gol totali dovrebbero essere meno di quattro.

Le probabili formazioni di Georgia-Andorra

GEORGIA (4-2-3-1): Loria; Kakabadze, Kvirkvelia, Kashia, Navalovski; Kankava, Kverkveskiri; Okriashvili, Qazaishvili, Chakvetadze; Kacharava.
ANDORRA (4-2-3-1): Gomes; Rubio, Llovera, Lima, San Nicolas; Rebes, Vales; Clemente, Vieira, Cervos; Martinez.

PROBABILE RISULTATO: 2-0

LETTONIA – KAZAKISTAN | sabato ore 18:00

La Lettonia è uscita vittoriosa soltanto da una delle ultime dieci partite, ha pochi calciatori dotati di buone qualità tecniche ed è in difficoltà soprattutto dal punto di vista offensivo: non ha segnato in nessuno dei due incontri sinora giocati in Nations League.

Il Kazakistan ha vinto appena due dei diciassette match più recenti. Dallo scorso mese di marzo, è allenato dal bulgaro Stanimir Stoilov, il quale sta puntando spesso su un coperto 4-1-4-1, nel tentativo di permettere quantomeno alla propria squadra di coprire bene il campo e di limitare i danni.

Quella in programma a Riga, dunque, sarà una sfida tra nazionali in difficoltà, pronte a dar vita a un confronto equilibrato e tutt’altro che spettacolare.

Il pronostico

Questa partita potrebbe chiudersi con un pareggio ed essere contraddistinta da meno di tre gol.

Le probabili formazioni di Lettonia-Kazakistan

LETTONIA (4-3-3): Vanins; Freimanis, Dubra, Jagodinskis, Maksimenko; Rugins, Fertovs, Isajevs; Lukjanovs, Gutkovskis, Karasausks.
KAZAKISTAN (4-1-4-1): Eric; Beysebekov, Postnikov, Logvinenko, Shomko; Kuat; Sokolenko, Islamkhan, Zhukov, Murtazayev; Shchetkin.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

MACEDONIA – LIECHTENSTEIN | sabato ore 20:45

La Macedonia è ancora a punteggio pieno in Nations League, competizione in cui è da sola in testa al girone di cui fa parte, con tre lunghezze di margine nei confronti dell’Armenia e del Liechtenstein, squadra che adesso si appresta a ricevere in un match interessante.

Gli ospiti sono attesi da un compito impegnativo. Dopo aver battuto la modesta selezione di Gibilterra, dovrebbero avere maggiori difficoltà contro la Macedonia, che è complessivamente reduce da nove risultati utili consecutivi e ha mantenuto inviolata la propria porta in cinque degli ultimi sei incontri.

La selezione allenata da Igor Angelovski, insomma, sta attraversando un ottimo periodo: oltre a essere solida a livello difensivo, riesce spesso a trovare il guizzo giusto dalla trequarti in su, soprattutto grazie alle giocate di Goran Pandev, esperto attaccante del Genoa.

Il pronostico

È probabile che il Liechtenstein arrivi in svantaggio già all’intervallo, subisca una sconfitta, incassi almeno due gol e non segni.

Le probabili formazioni di Macedonia-Liechtenstein

MACEDONIA (4-3-3): Dimitrievski; Ristovski, Musliu, Bejtulai, Ristevski; Spirovski, Bardhi, Elmas; Trajkovski, Pandev, Alioski.
LIECHTENSTEIN (4-1-4-1): Buchel; Rechsteiner, Kaufmann, Wieser, Goppel; Sele; Eberle, Meier, Hasler, Wolfinger; Gubser.

PROBABILE RISULTATO: 2-0