Lione-Shakhtar Donetsk, Champions League (martedì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Lione-Shakhtar Donetsk è l’altra partita del gruppo F di Champions League, quella che si gioca alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici. Dopo avere vinto a sorpresa in casa del Manchester City, il Lione si candida alla qualificazione agli ottavi di finale.

LIONE – SHAKHTAR DONETSK | martedì ore 21:00

Il Lione in questo avvio di stagione ha fatto capire di essere una squadra dal potenziale altissimo, anche se un po’ troppo discontinua nel rendimento. Nel campionato di Ligue 1 ha iniziato con qualche sconfitta di troppo contro squadre abbordabili, ma è stata capace di battere addirittura il Manchester City in trasferta nella prima partita del girone di Champions League, e ha preso a pallate il Marsiglia in casa col risultato di 4-2 la domenica successiva. Nell’ultimo turno però si è fatto fermare sul pareggio dal Nantes penultimo in classifica.

Nelle occasioni importanti però il Lione ha giocato alla grande, ha degli attaccanti imprevedibili come Fekir e Bernard Traorè, più Depay molto bravo anche nel tiro dalla distanza. Senza dimenticare Cornet e Moussa Dembelè, arrivato dal Celtic per sostituire Mariano Diaz passato al Real Madrid.

Per i campioni d’Ucraina in carica si tratta della tredicesima presenza alla fase a gironi di Champions League, l’ottava nelle ultime nove stagioni. Rispetto all’anno passato lo Shakhtar Donetsk si è indebolito per le cessioni di Fred (Manchester United), Bernard (Everton), Facundo Ferreyra (Benfica) e Darijo Srna (Cagliari). Sono arrivati tre brasiliani, Fernando Pedro (Palmeiras), Maycon (Corinthians) e Marquinhos Cipriano (São Paulo), i primi due saranno titolari a centrocampo e sulla trequarti, con Júnior Moraes schierato come attaccante centrale.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il Lione dovrà fare a meno dei soli Gouiri, Tete e Terrier ma l’allenatore Genesio ha l’imbarazzo della scelta soprattutto tra centrocampo e attacco. Il portiere sarà Lopes, con Dubois, Marcelo, Denayer e Marçal in difesa, Mendy, Ndombele, Aouar a centrocampo e il temibile tridente formato da Traoré, Fekir e Depay in attacco.

Dall’altra parte saranno assenti Ordets e Dentinho, e lo schema dell’allenatore Fonseca sarà il consueto 4-2-3-1 con Pyatov in porta, Matviyenko, Kryvtsov, Rakitskiy e Ismaily in difesa, Maycon e Stepanenko sulla mediana, Marlos, Taison e Fernando sulla trequarti e Junior Moraes in attacco.

Il pronostico

Il Lione ha giocato delle grandi partite contro le avversarie di maggiore livello che ha affrontato finora: la Champions League dà sempre grandi stimoli e c’è da aspettarsi una squadra concentrata per superare lo Shakhtar Donetsk che appare un po’ indebolita rispetto all’anno passato. In avanti ha però due calciatori imprevedibili come Marlos e Taison, più i nuovi Fernando e Junior Moraes il cui impatto sarà tutto da vedere: almeno un gol lo Shakhtar Donetsk potrebbe segnarlo.

Le probabili formazioni di Lione-Shakhtar Donetsk

LIONE (4-3-3): Lopes; Dubois, Marcelo, Denayer, Marçal; Mendy, Ndombele, Aouar; Traoré, Fekir, Depay.
SHAKHTAR DONETSK (4-3-3): Pyatov; Matviyenko, Kryvtsov, Rakitskiy, Ismaily; Maycon, Stepanenko; Marlos, Taison, Fernando; Júnior Moraes.

PROBABILE RISULTATO: 2-1