Wimbledon: Zeballos-Djokovic, Dzumhur-Gulbis, Bolelli-Fognini ed Edmund-Klahn

Ecco i pronostici su quattro incontri di singolare maschile in programma nella quarta giornata del torneo di Wimbledon. Horacio Zeballos, Damir Dzumhur, Simone Bolelli e Kyle Edmund sfidano rispettivamente Novak Djokovic, Ernests Gulbis, Fabio Fognini e Bradley Klahn.

ZEBALLOS – DJOKOVIC | giovedì ore 15:00

A Wimbledon, Novak Djokovic ha conquistato tre dei dodici titoli dello Slam che può vantare, l’ultimo dei quali risale al Roland Garros 2016. Dopo quel trionfo parigino, il serbo ha accusato un netto calo di rendimento, dovuto anche ad alcuni guai fisici. Di recente, però, ha ritrovato un po’ di fiducia, pur rimanendo lontano dagli strepitosi livelli raggiunti per alcuni anni.

Sull’erba londinese, Horacio Zeballos – specialista della terra battuta – non dovrebbe riuscire a sorprendere l’ex numero uno del mondo.

PRONOSTICO: 0-3

DZUMHUR – GULBIS | giovedì ore 16:15

Ernests Gulbis ha molto talento, ma si applica poco, è indolente e finisce spesso per essere discontinuo anche all’interno di uno stesso match. Damir Dzumhur sta giocando benissimo: dopo aver conquistato il titolo ad Antalya, è stato protagonista di un brillante esordio in questa edizione del torneo di Wimbledon, in cui è partito con una larga vittoria ai danni di Maximilian Marterer.

Il bosniaco sembra avere buone possibilità di brillare ancora una volta e di prolungare il proprio periodo positivo.

PRONOSTICO: 3-1

BOLELLI – FOGNINI | giovedì ore 16:30

Derby italiano a Wimbledon. Non sarà soltanto una sfida tra connazionali, ma anche tra amici e compagni di doppio, specialità in cui hanno centrato traguardi importanti, su tutti il trionfo agli Australian Open 2015.

Essendo abile sull’erba, superficie sulla quale si disputa lo Slam londinese, Simone Bolelli potrebbe quantomeno mettersi in mostra in alcune fasi del match. Fabio Fognini, comunque, ha recentemente ottenuto risultati molto migliori di quelli collezionati negli ultimi tempi dal proprio avversario, che appare sfavorito.

PRONOSTICO: 1-3

EDMUND – KLAHN | giovedì ore 16:45

Il popolo britannico ripone grandi speranze in Kyle Edmund, che sta cercando di non far rimpiangere il proprio connazionale Andy Murray, il quale ha dovuto fare i conti con problemi fisici negli ultimi mesi, è tuttora in condizioni non ottimali e ha deciso di non partecipare all’edizione numero 132 del torneo di Wimbledon.

Nelle scorse ore, battendo Alex Bolt per 6-2 6-3 7-5, Edmund ha dimostrato di essere in forma. Ulteriori conferme potrebbero arrivare contro Bradley Klahn, avversario abbordabile.

PRONOSTICO: 3-0