Amichevoli internazionali: Panama-Irlanda del Nord e Perù-Scozia

Ecco i pronostici su due interessanti amichevoli internazionali: Panama affronta l’Irlanda del Nord, mentre il Perù sfida la Scozia.

PANAMA – IRLANDA DEL NORD | mercoledì ore 03:00

Panama ha recentemente centrato un traguardo storico: si è qualificata per la prima volta per la fase finale dei Mondiali. La vittoria ottenuta nello scorso mese di ottobre contro la Costa Rica è stata decisiva per la selezione allenata da Hernan Gomez, che in Russia sfiderà Belgio, Inghilterra e Tunisia nel gruppo G.

L’Irlanda del Nord, invece, non parteciperà alla prossima rassegna iridata: lo spareggio contro la Svizzera è stato fatale alla nazionale guidata in panchina da Michael O’Neill, che è abituata a giocare con grande attenzione tattica e a mostrare una buona organizzazione, ma non ha molta qualità in fase di possesso palla.

L’amichevole in programma nelle prossime ore non si preannuncia spettacolare, perché anche Panama punta abitualmente soprattutto su una buona solidità difensiva. Gomez utilizza spesso un coperto 5-4-1 o, in alternativa, si affida a un compatto 4-4-2, come è accaduto in occasione del recente test vinto per 1-0 contro Trinidad e Tobago, deciso da un gol di Jesus Gonzalez nel finale.

Si giocherà a Panama City. Il fatto di poter scendere in campo in casa, unito all’inevitabile entusiasmo per l’ormai imminente partecipazione ai Mondiali, permette a José Calderon e compagni di partire leggermente favoriti.

Le probabili formazioni di Panama-Irlanda del Nord

PANAMA (4-4-2): Calderon; Palacios, Baloy, Peralta, Ovalle; Quintero, Avila, Diaz, Browne; Arroyo, Fajardo.
IRLANDA DEL NORD (4-5-1): Hazard; Hughes, McAuley, J. Evans, McLaughlin; Whyte, Saville, Thompson, C. Evans, Dallas; Magennis.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.21, planetwin365)
UNDER (1.46, GoldBet)
1X + UNDER 3.5 (1.46, planetwin365)

PERÙ – SCOZIA | mercoledì ore 03:00

Il Perù prenderà parte ai prossimi Mondiali. Dopo aver chiuso al quinto posto il girone sudamericano di qualificazione, è uscito vittorioso dallo spareggio intercontinentale contro la Nuova Zelanda, che ha bloccato i propri avversari sullo 0-0 nella partita d’andata, ma poi è stata sconfitta per 2-0 in quella di ritorno.

La Scozia non sarà tra le protagoniste di Russia 2018 e ha recentemente iniziato un nuovo corso, sotto la guida di Alex McLeish, il quale aveva già allenato questa nazionale nel 2007 e dovrà compiere un duro lavoro per provare a risolvere i tanti problemi emersi negli ultimi mesi.

La selezione peruviana è reduce da ben dodici risultati utili consecutivi, ha attualmente grande fiducia e dovrebbe uscire vittoriosa dall’amichevole in programma nelle prossime ore, che peraltro avrà l’opportunità di disputare in casa. Bisogna ricordare, comunque, che il c.t. Ricardo Gareca deve fare i conti con l’assenza di Paolo Guerrero, forte ed esperto centravanti, squalificato per essere risultato positivo alla cocaina.

A Lima, insomma, la Scozia potrebbe quantomeno limitare i danni ed evitare di subire una sconfitta di larghe proporzioni.

Le probabili formazioni di Perù-Scozia

PERÙ (4-2-3-1): Caceda; Advincula, Abram, Ramos, Trauco; Flores, Tapia; Carrillo, Farfan, Cueva; Ruidiaz.
SCOZIA (3-5-2): McGregor; Mulgrew, Hendry, McKenna; Fraser, Armstrong, McGinn, McLean, Douglas; McBurnie, Phillips.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.30, Eurobet)
1 + UNDER 3.5 (1.83, planetwin365)