Serie B: Palermo-Cesena, Parma-Bari e Perugia-Novara (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Palermo-Cesena, Parma-Bari e Perugia-Novara sono altre tre partite di Serie B in programma sabato pomeriggio alle 15: analisi, probabili formazioni e pronostici.

PALERMO – CESENA | sabato ore 15:00

Il Palermo nell’ultimo turno ha superato in classifica il Parma, battuto proprio dal Cesena prossimo avversario in questa penultima giornata del campionato di Serie B. La squadra allenata da Stellone, che da quando è arrivato al posto di Tedino ha totalizzato quattro punti in due partite, proverà quanto meno a mettersi la coscienza a posto vincendo le ultime due partite facendosi così trovare pronta in caso di passo falso del Frosinone.

Il Cesena con la vittoria nell’ultimo turno ha fatto un passo in avanti di fondamentale importanza verso la salvezza, portandosi a quota 46 punti. A Palermo cercherà di chiudere il conto, ma a questo punto una sconfitta non sarebbe drammatica perché poi nell’ultima giornata ci sarebbe una partita non impossibile contro la Cremonese, senza vittorie negli ultimi diciotto turni.

Le probabili formazioni di Palermo-Cesena

PALERMO (4-3-2-1): Pomini; Rispoli, Dawidowicz, Rajkovic, Aleesami; Rolando, Jajalo, Chochev, Coronado; La Gumina, Moreo.
CESENA (3-5-2): Fulignati; Donkor, Suagher, Scognamiglio, Fazzi; Fedele, Schiavone, Laribi; Vita, Jallow, Dalmonte.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.43, Goldbet)

PARMA – BARI | sabato ore 15:00

Il Parma non è più padrone del suo destino. La sconfitta subita negli ultimi minuti della partita contro il Cesena è costata il secondo posto in classifica e la possibilità di ottenere la promozione diretta in Serie A. Ora oltre a vincere nelle ultime due giornate di campionato, il Parma dovrà sperare nei passi falsi di Frosinone e Palermo che l’hanno superata in classifica. Inoltre in questo turno l’avversaria non sarà semplice da battere, visto che si tratta di un’altra squadra che giocherà i playoff e che proverà a qualificarsi con una posizione migliore rispetto a quella attuale, il Bari.

Per farlo, l’allenatore Grosso punta al bottino dei tre punti, e un risultato diverso dalla vittoria non avrebbe senso nemmeno per il Parma. Per questo motivo c’è da aspettarsi una partita aperta e con gol, e tutte e due le squadre giocheranno infatti con un modulo offensivo, il 4-3-3. Il confronto tra i due tridenti Ciciretti, Calaiò, Di Gaudio e Improta, Nenè, Floro Flores promette gol.

Le probabili formazioni di Parma-Bari

PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola, Iacoponi, Sierralta, Gagliolo; Dezi, Scavone, Barillà; Ciciretti, Calaiò, Di Gaudio.
BARI (4-3-1-2): Micai; Anderson, Gyomber, Marrone, Balkovec; Henderson, Basha, Iocolano; Improta, Nenè, Floro Flores.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
12 + OVER 1.5 (1.63, planetwin365)
GOL (1.80, planetwin365)

PERUGIA – NOVARA | sabato ore 15:00

In questa partita c’è da cercare di capire perché la quota per il pareggio è la più bassa proposta dai bookmaker, ad esempio è a 2.10 su Goldbet. Un punto permetterebbe al Perugia di ottenere aritmeticamente la qualificazione ai playoff, una qualificazione che però non pare in discussione e che potrebbe arrivare anche in caso di due sconfitte nelle ultime due partite. Il problema per il Perugia è che con i recenti risultati negativi è diventato difficile migliorare l’attuale ottava posizione, e visto il calo di forma per la lunga rincorsa fatta nel girone di ritorno, probabilmente Breda starà cercando di fare una preparazione fisica per arrivare in condizioni migliori tra due settimane quando inizieranno i playoff.

Il pareggio non sarebbe di grandissimo aiuto al Novara in ottica salvezza, ma potrebbe essere importante a patto poi di vincere l’ultima partita di campionato in casa contro la Virtus Entella. A quota 47 punti, con un paio di risultati favorevoli nelle altre partite, per il Novara potrebbe anche arrivare la salvezza diretta. Il punto a Perugia servirebbe ad affrontare quanto meno con maggiore tranquillità l’ultima partita di campionato. Una sconfitta rendere il rischio della retrocessione diretta ancora più alto, e già fare un punto in una trasferta difficile come quella di Perugia non sarà scontato.

Le probabili formazioni di Perugia-Novara

PERUGIA (3-4-1-2): Leali; Volta, Del Prete, Gonzalez; Mustacchio, Gustafson, Colombatto, Pajac; Diamanti; Cerri, Di Carmine.
NOVARA (4-3-2-1): Montipò; Golubovic, Troest, Mantovani, Calderoni; Dickmann, Moscati, Casarini, Seck; Sansone, Puscas.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.66, Goldbet)
X (2.10, Goldbet)